dalla Home

Mercato

pubblicato il 5 marzo 2010

Lotus e Cosworth: è accordo strategico

Insieme svilupperanno motori stradali e da competizione su base Toyota

Lotus e Cosworth: è accordo strategico

Lotus e Cosworth ancora insieme, e non solo per le competizioni. Le due aziende inglesi hanno infatti firmato un accordo che, oltre alla fornitura dei motori per il campionato di Formula 1, stabilisce le linee guida di una collaborazione strategica per lo sviluppo di motori ad alte prestazioni realizzati sulla base di motori Toyota già usati dalla casa di Norfolk per le proprie vetture, in particolare il 4 cilindri 1.8 aspirato e con compressore volumetrico e il V6 3.5.

L'obiettivo è di ricavare propulsori ancora più performanti, ma soprattutto quello di avere un partner dotato di esperienza (oltre 50 anni di vittorie in Formula 1, IndyCar, NASCAR, WRC, Turismo e persino MotoGP), tecnologia e in grado di industrializzare un prodotto per volumi che si annunciano in crescita, visti gli ambizioni programmi di Lotus e l'arrivo in prospettiva di altri modelli. Si parla infatti insistentemente della nuova Esprit che dovrebbe avere motore V8 per sfidare la Ferrari 458 ora che dal Cavallino sono arrivati in Inghilterra uomini chiave della gestione tecnica e commerciale di Maranello come Dany Bahar e Claudio Berro.

L'accordo tra Lotus e Cosworth fa capire che anche il V8 della prossima Esprit verrà dall'orbita delle Tre Ellissi. Nel frattempo, il primo frutto della collaborazione tutta britannica tra Norfolk e Northampton sarà il V6 destinato alla Lotus Evora Cup.

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Mercato , Lotus , produzione


Top