dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 25 febbraio 2010

"La scuola ti guida"

Arriva in classe l'educazione stradale della Fondazione ANIA

"La scuola ti guida"

La sicurezza stradale entra nelle scuole d'Italia con il progetto "La scuola ti guida", un tour itinerante, partito ieri da Milano e che si concluderà il 13 marzo a Roma, promosso dalla Fondazione ANIA, in collaborazione con AISCAT e Autostrade per l'Italia. L'iniziativa, che toccherà scuole e centri commerciali di 14 Province e 6 Regioni, si compone di una sessione teorica, rivolta principalmente agli alunni delle prime classi che devono conseguire il patentino per il ciclomotore, e di prove su simulatori di guida sicura, dedicate agli studenti delle quarte e delle quinte superiori che si apprestano ad affrontare gli esami per la "patente B".

Lezioni che hanno l'obiettivo di diffondere una cultura "preventiva" che possa contrastare il drammatico fenomeno dell'incidentalità. Gli incidenti stradali in Italia continuano ad essere la prima causa di morte tra i giovani. Nel 2008, su 4.731 morti per incidente stradale, si sono registrate 449 vittime di età compresa tra 15 e 20 anni, pari al 9,4% del totale dei morti. Non a caso "La scuola ti guida" è partita oggi dalla scuola superiore Severi-Correnti di Milano, città che conta il 15% dei morti complessivi under20 per incidente stradale in Lombardia. Cifre da emergenza: nel 2008 sulle strade della Lombardia si sono verificate 680 morti per incidente stradale, 202 nella Provincia di Milano e 75 sul territorio del Comune. Impressionanti anche i dati sulle vittime di età compresa tra i 15 e i 20 anni: ben 52 morti giovani (Fonte: Istat).

Ai ragazzi del primo anno la Fondazione ANIA ha tenuto un corso teorico di sicurezza stradale; i giovani hanno poi ricevuto un cd-rom per prepararsi a conseguire il certificato di idoneità per la guida del ciclomotore, accedendo gratuitamente all'esame. Durante le sessioni teoriche gli studenti sono stati anche sensibilizzati sui rischi della guida in stato di ebbrezza e sulla pratica del guidatore designato o "Bob", ovvero colui che non beve per accompagnare a casa gli amici in piena sicurezza. Invece, gli studenti di quarta e quinta superiore, dopo una breve lezione teorica, si sono cimentati al volante dei simulatori di guida sicura presenti sul "truck" della Fondazione ANIA.

Oggi saranno coinvolti nel progetto gli studenti di un altro istituto milanese, l'Ipsar Carlo Porta, mentre domani aprirà le porte all'iniziativa il Liceo Scientifico Achille Mapelli di Monza. A ciascuna delle scuole che hanno ospitato "La scuola ti guida" la Fondazione ANIA regalerà un simulatore di guida sicura, per dare all'istituto l'opportunità di organizzare momenti di formazione anche in futuro. Va sottolineato che, durante il pomeriggio, il 'truck' farà tappa nelle aree antistanti un importante centro commerciale - "Vulcano" di Sesto San Giovanni - per offrire a tutti i giovani la possibilità di testare le proprie capacità al volante dei simulatori di guida sicura.

CALENDARIO TAPPE "LA SCUOLA TI GUIDA"
LOMBARDIA
24/02/10 Milano
25/02/10 Milano
26/02/10 Monza
PIEMONTE
27/02/10 Alessandria
EMILIA ROMAGNA
28/02/10 Parma
01/03/10 Modena
02/03/10 Bologna
MARCHE
03/03/10 Pesaro
04/03/10 Ancona
05/03/10 Pescara
PUGLIA
06/03/10 Foggia
07/03/10 Bari
08/03/10 Bari
CAMPANIA
09/03/10 Benevento
10/03/10 Caserta
LAZIO
11/03/10 Civitavecchia
12/03/10 Roma
13/03/10 Roma

Autore:

Tag: Curiosità , sicurezza stradale


Top