dalla Home

Tuning

pubblicato il 24 febbraio 2010

Mansory Rolls-Royce Ghost

Lusso e ostentazione ai massimi livelli, con 720 CV

Mansory Rolls-Royce Ghost
Galleria fotografica - Mansory Rolls-Royce GhostGalleria fotografica - Mansory Rolls-Royce Ghost
  • Mansory Rolls-Royce Ghost - anteprima 1
  • Mansory Rolls-Royce Ghost - anteprima 2

Come da recente tradizione il Salone di Ginevra (4-14 marzo 2010) viene sfruttato da Mansory per la presentazione delle sue stravaganti esagerazioni in salsa extra-lusso. L'ultima proposta in tal senso è rappresentata dal programma di personalizzazione Mansory per la Rolls-Royce Ghost, uno sbalorditivo mix di elaborazioni estetiche e meccaniche. Rispetto ai 570 CV e 780 Nm del modello di origine, la Mansory Ghost propone la bellezza di 720 CV e 1020 Nm, sufficienti a spingere la 4 porte britannica fino a 310 km/h e a farla scattare fino a 100 km/h in 4,4 secondi. Vale la pena ricordare che si tratta comunque e sempre di un'ammiraglia da quasi 2,4 tonnellate di peso.

Per il potenziamento è stato necessario installare turbocompressori maggiorati, una centralina riprogrammata, nuovi condotti di scarico e un catalizzatore sportivo. L'aerodinamica è stata rivista tramite l'utilizzo di spoiler davanti e dietro, bandelle sottoporta laterali, diffusore di coda, terminale sdoppiato e alettone sul bagagliaio. L'assetto è stato rivisto con cerchi da 22 pollici (con Dunlop SP SportMaxx 265/35 x J9 davanti e 295/30 x J10,5 dietro), mentre la più evidente delle modifiche riguarda la verniciatura bicolore blu e oro di tutta la vettura. Una finitura dorata ricopre interamente la storica sagoma del radiatore, così come anche le cornici dei vetri laterali, le maniglie delle portiere e i fregi che adornano i passaruota anteriori.

Per aggiungere un ulteriore tocco "glamour" al tutto sono state aggiunte due fasce decorative dorate sulle fiancate e lo stesso colore oro appare sulla verniciatura dei cerchi in lega e sulla famosa statuetta "Spirit of Ecstasy". Gli interni fanno sfoggio di vari tipi di pellami, anche scamosciati, fibra di carbonio e legno di bambù, oltre al volante sportivo e ai battitacco illuminati. Luci LED sono sparse un po' ovunque nell'abitacolo e offrono un'illuminazione ancora più soffusa. Il prezzo di questa specialissima Ghost, ancora allo stadio di prototipo, sarà svelato a Ginevra.

Autore:

Tag: Tuning , Rolls-Royce , ginevra , tuning


Top