dalla Home

Motorsport

pubblicato il 23 febbraio 2010

Subaru Italia sospende l'attività nei rally

Saltano dunque il programma nel CIR e la Subaru Cup

Subaru Italia sospende l'attività nei rally

La Subaru si defila sempre di più dal mondo dei rally: dopo aver abbandonato la serie iridata nella passata stagione, a causa dei costi troppo elevati necessari per vincere, oggi la filiale italiana ha annunciato di voler rinunciare alla partecipazione al CIR (Campionato Italiano Rally). Ma purtroppo le cattive notizie non finiscono qui perchè viene meno anche l'organizzazione della Subaru Cup, visto che Subaru Italia si dovrà concentrare su altre attività atte allo sviluppo del brand e del mercato nel territorio nazionale.

Anche se è dal 2005 che un pilota della casa giapponese non riusciva a conquistare il titolo, quando Piero Longhi trionfò al volante di una Impreza, la sua assenza rischia di impoverire non poco la serie tricolore, nella quale quindi rimarranno in veste ufficiale solamente tra case, cioè Fiat, Peugeot e Skoda. Ma anche solo pensare alla case delle Pleiadi lontana dalle corse su strada fa veramente "strano", visto che negli ultimi 15 anni ha messo insieme ben 7 titoli iridati e 38 titoli nazionali. La speranza quindi è che si tratti solamente di un arrivederci e non di un addio definitivo...

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Motorsport , Subaru , rally


Top