dalla Home

Attualità

pubblicato il 19 febbraio 2010

Toyoda testimonierà al Congresso USA

Il presidente ha accettato l'invito. Andrà negli Stati Uniti a dire la sua sui richiami

Toyoda testimonierà al Congresso USA

Akio Toyoda, il presidente di Toyota in persona, ha accettato l'invito del Congresso americano a testimoniare sulle recenti vicende relative ai richiami che hanno messo in discussione la reputazione del marchio giapponese. "Sembra che ci sia una crescente confusione nei consumatori su quali veicoli siano coinvolti e come si debba reagire. In breve, il pubblico non è sicuro esattamente del problema e se guidare la sua auto è sicuro o meno" ha scritto nell'invito il presidente del "Committee on Oversight and Government Reform" Edolphus "Ed" Towns.

Il numero uno della Casa giapponese si presenterà al Congresso il 24 febbraio e ha confermato in un comunicato stampa diffuso in mattinata il suo desiderio a "parlare direttamente al Congresso e al popolo americano". Toyoda aveva comunque espresso la volontà di recarsi negli Stati Uniti per incontrare i propri dipendenti, fornitori e concessionari, quindi è probabile che combinerà la sua visita con l'apparizione al Congresso a cui parteciperanno anche il capo di Toyota North America, Yoshimi Inaba, e il segretario dei trasporti, Ray LaHood. Il giorno prima l'House Energy Committee ascolterà le testimonianze del presidente di Toyota Motor Sales USA, James Lentz, e del capo della NHTSA, David Strickland.

Autore:

Tag: Attualità , Toyota , richiami


Top