dalla Home

Curiosità

pubblicato il 15 febbraio 2010

"Naomi for Haiti" Lotus Evora

8 supercar all'asta per il paese caraibico colpito dal sisma

"Naomi for Haiti" Lotus Evora
Galleria fotografica - "Naomi for Haiti" Lotus EvoraGalleria fotografica - "Naomi for Haiti" Lotus Evora
  • \
  • \
  • \
  • \

La gara di solidarietà per Haiti, lo stato caraibico duramente colpito dal sisma del 12 gennaio scorso (230mila vittime), continua anche nel mondo dell'auto. L'utima trovata è firmata Lotus ed è legata al nome di una delle più celebri modelle di tutti i tempi: Naomi Campbell. Sotto la sua direzione, l'abile talento di Donato Coco, l'italiano appena approdato in Inghilterra via Maranello, ha disegnato la "Naomi for Haiti"Lotus Evora, un'auto tecnicamente identica alla supercar da cui deriva, ma esteticamente unica.

La "Naomi for Haiti" Evora, che sarà prodotta in appena 8 esemplari che verranno battuti all'asta, si fa subito notare per i suoi colori strettamente legati alla bandiera haitiana. La carrozzeria è bianco perla, ma sulle fiancate è riprodotto l'emblema del paese caraibico, la cui identità nazionale è riprodotta anche sul tetto. A bordo la femminilità di chi l'ha progettata è più evidente, grazie a rivestimenti in pelle bianca con cuciture rosa acceso e dettagli dorati. Davvero evidente la personalizzazione "Naomi for Haiti", riportata quasi ovunque, sia all'interno che all'esterno della supercar.

La gara per aggiudicarsi uno degli otto esemplari di Lotus "Naomi for Haiti" Evora si terrà in concomitanza con l'evento benefico "Fashion for Relief TM" e partirà il 19 Febbraio alle 8 di mattina sul sito naomiforhaiti.com e finirà il 28 Febbraio a mezzogiorno (GMT). La base di partenza non è stata comunicata, ma Lotus ha annunciato che il "favoloso" - come è prevedibile - importo che andrà in beneficenza sarà reso noto il 2 marzo durante le giornate stampa che precederanno il Salone di Ginevra (4-14 marzo).

Autore:

Tag: Curiosità , Lotus , aste , serie speciali


Top