dalla Home

Motorsport

pubblicato il 14 febbraio 2010

F1: Hamilton chiude in bellezza i test di Jerez

L'inglese ha realizzato il miglior tempo assoluto della quattro giorni spagnola

F1: Hamilton chiude in bellezza i test di Jerez

Grazie ad una zampata arrivata proprio nei minuti finali, Lewis Hamilton ha chiuso in bellezza i test collettivi di Jerez de la Frontera, facendo segnare il miglior tempo della quarta ed ultima giornata, che però gli è valso anche il miglior riferimento della settimana. L'ex campione del mondo infatti è riuscito a stampare un ottimo 1'19"583, che gli ha permesso di abbassare di quasi quattro decimi il limite imposto ieri da Jaime Alguersuari e di scavalcare nella classifica di giornata la Force India di Adrian Sutil, anche lui bravo a scalare la classifica nell'ultima ora.

Terzo tempo per Rubens Barrichello, con la Williams che finalmente ha potuto lavorare alla ricerca delle prestazioni, dopo aver speso i primi tre giorni principalmente per affinare la conoscenza del motore Cosworth. Seguono la Renault di Robert Kubica e la Mercedes Gp di Michael Schumacher, con quest'ultimo che ha anche causato una bandiera rossa, rimanendo deliberatamente senza carburante e fermandosi quindi lungo il tracciato.

Stessa sorte che è toccata anche a Felipe Massa: l'obiettivo di questo tipo di prove era principalmente rivolto alla valutazione dei consumi. Nonostante non sia andato oltre il settimo tempo, alle spalle di Sebastian Vettel, il brasiliano della Ferrari è comunque parso molto soddisfatto a fine giornata perchè è riuscito a mettere insieme il chilometraggio di oltre due Gp, completando una bella serie di long run che lo ha portato ad un totale di ben 160 giri percorsi.

Dopo tre giorni a caccia delle prestazioni, si sono finalmente concentrate sui long run anche la BMW Sauber e la Toro Rosso (con al volante rispettivamente Pedro De La Rosa e Jaime Alguersuari), che infatti hanno chiuso nelle retrovie, ma con molti giri all'attivo. Positiva finalmente anche la giornata della Virgin che con Lucas Di Grassi ha compiuto 63 giri, mostrando un passo tutto sommato incoraggiante (il distacco dal primo è di circa 3 secondi) se si pensa che per la squadra di Richard Branson si trattava della prima sessione vera e propria di prove.

Di seguito i tempi della quarta giornata di test:
1. Lewis Hamilton - McLaren Mercedes - 1'19"583 - 113 giri
2. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'20"180 - 83
3. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'20"341 - 90
4. Robert Kubica - Renault - 1'20"358 - 85
5. Michael Schumacher - Mercedes Gp - 1'20"613 - 83
6. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'21"203 - 89
7. Felipe Massa - Ferrari - 1'21"485 - 1'21"485 - 160
8. Pedro De La Rosa - BMW Sauber-Ferrari - 1'22"134 - 105
9. Lucas Di Grassi - Virgin-Cosworth - 1'22"912 - 63
10. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'24"072 - 98

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Motorsport , formula 1 , piloti


Top