dalla Home

Mercato

pubblicato il 9 febbraio 2010

Toyota avvia i richiami in Italia

2.500 Prius vanno controllate per l'ABS. Partono i richiami per l'acceleratore difettoso

Toyota avvia i richiami in Italia

Dopo la comunicazione di Toyota Europe sull'estensione della campagna di richiamo della Prius anche in Europa, dopo USA e Giappone, è la volta di Toyota Italia ad annunciare che la correzione al problema all'ABS è stata appena avviata anche in Italia. Toyota al fine di informare tempestivamente i clienti sta procedendo all'individuazione dei telai affetti dal problema e stima che le Prius III interessate siano circa 2500. Come anticipato, l'intervento in assistenza prevede l'aggiornamento del software del sistema che gestisce l'ABS e si effettua in circa 40 minuti.

Per quanto riguarda il richiamo dovuto al problema all'acceleratore di Aygo, iQ, Yaris, Auris, Corolla, Verso, Avensis e RAV4, Toyota Italia informa che sono circa 260.000 gli esemplari coinvolti e a partire da questa settimana saranno inviate ai clienti interessati le lettere per prendere appuntamento presso il concessionario e sottoporre la propria auto ad un intervento di circa 30 minuti.

In attesa che siano recapitate le lettere raccomandate ai possessori Toyota fa sapere che è possibile sapere se la propria auto è coinvolta nelle due campagne di richiamo e quale iter

seguire attraverso il numero verde 800 869 682 attivo 7 giorni su 7. Come fatto dal presidente Akio Toyoda qualche giorno fa è adesso l'AD di Toyota Motor Italia Massimo Gargano ad intervenire in prima persona sulla questione: "Toyota, in quanto leader mondiale per volumi e reputazione qualitativa deve accettare di essere messa in discussione a fronte di episodi del genere. Va però rimarcato che le decisioni prese da Toyota hanno come unico obiettivo quello di confermare le alte aspettative dei nostri clienti e rassicurarli nella loro esperienza di possesso. Riguardo al pedale dell'acceleratore, ad esempio, nel caos mediatico di questi giorni si è perso che sono bastate 26 segnalazioni di lieve malfunzionamento per portarci a richiamare ed intervenire su 1 milione 800 mila vetture in Europa".

Autore:

Tag: Mercato , Toyota


Top