dalla Home

Mercato

pubblicato il 8 febbraio 2010

Better Place apre il primo showroom in Israele

Circuiti di prova, stazioni di ricarica e sostituzione batterie per l'auto elettrica

Better Place apre il primo showroom in Israele
Galleria fotografica - Better Place, il primo showroomGalleria fotografica - Better Place, il primo showroom
  • Better Place, il primo showroom - anteprima 1
  • Better Place, il primo showroom - anteprima 2
  • Better Place, il primo showroom - anteprima 3
  • Better Place, il primo showroom - anteprima 4
  • Better Place, il primo showroom - anteprima 5
  • Better Place, il primo showroom - anteprima 6

Comincia a delinearsi l'ambizioso progetto Better Place, la compagnia fondata da Shai Agassi che punta a fare di Israele e Danimarca due paesi pionieri dell'auto elettrica. E' stato infatti inaugurato a Ramat Ha'Sharon il primo centro dimostrativo che servirà insieme da quartier generale tecnologico e vetrina delle attività di Better Place.

Nel nuovo centro, realizzato simbolicamente in un centro di stoccaggio e distribuzione di carburanti dismesso, sono state realizzate colonnine di ricarica, delle "officine" per la sostituzione automatica delle batterie ed è possibile provare su un tracciato di prova da 1,5 km appositamente realizzato anche una Fluence Z.E. del partner Renault, la vettura che formerà buona parte delle flotte aziendali delle 92 multinazionali che hanno aderito al progetto.

L'apertura del centro di Ramat Ha'Sharon è stata l'occasione anche per annunciare l'accordo con Dor Alon, una delle maggiori compagnie petrolifere israeliane, che ospiterà all'interno delle sue tradizionali stazioni di servizio anche i punti di sostituzione rapida delle batterie messi a punto da Better Place.

Autore:

Tag: Mercato , auto elettrica


Top