dalla Home

Motorsport

pubblicato il 4 febbraio 2010

WTCC: anche due Chevrolet Lacetti tra gli Indipendenti

La Bamboo Engineering lascia il BTCC per fare il grande salto nel mondiale

WTCC: anche due Chevrolet Lacetti tra gli Indipendenti

La sensibile riduzione di vetture ufficiali nel WTCC 2010 non si sta rivelando un male a tutti gli effetti. Questo calo infatti sembra attrarre molti più team Iindipendenti rispetto al passato, attirati dall'opportunità di poter competere anche per le posizioni che contano. E' di oggi infatti l'annuncio che in questa stagione ci saranno in pista anche due Chevrolet Lacetti Indipendenti, gestite dalla Bamboo Engineering, che ha deciso di abbandonare il BTCC per un anno per gettarsi in questa nuova avventura.

Accanto al confermatissimo Harry Vaulkhard, ci sarà Darryl O'Young, pilota che proviene dal mondo delle sportscar alla prima esperienza con le vetture turismo: "Abbiamo un'ottima formazione. Harry ha già dimostrato di potersela giocare con i vari Michael Nykjaer e Franz Engstler durante le gare dell'ETCC, quindi abbiamo pensato che era il momento di provare a sfidarli anche su un altro palcoscenico. Darryl invece è un pilota di grande talento, riconosciuto come tale nel mondo delle sportcar. Siamo convinti che una volta che si sarà adattato alla trazione anteriore lotterà costantemente per il podio del trofeo Indipendenti" ha detto con entusiasmo il team principal Richard Coleman parlando dei suoi piloti.

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Motorsport , Chevrolet , piloti , wtcc


Top