dalla Home

Attualità

pubblicato il 3 febbraio 2010

Blocco del traffico: ora tocca a Torino

Domenica stop a tutte le auto dalle 10 alle 18. Migliora l'aria a Milano

Blocco del traffico: ora tocca a Torino

Ancora blocco del traffico. Stavolta la manovra anti-smog più odiata dagli automobilisti, che ha tanto fatto discutere a Milano, interessa Torino e riguarda tutte le tipologie di auto, a prescindere dalla classe di appartenenza (Euro 0, 1, 2... 5). In tutto il capoluogo piemontese non si potrà circolare Domenica 7 febbraio dalle 10 alle 18. La decisione, resa nota dall'assessore all'Ambiente, Roberto Tricarico, dopo una riunione con il sindaco, Sergio Chiamparino, è stata presa per via dell'alta concentrazione di polveri sottili (pm10) registrata dalle cinque centraline della città. Stavolta i giorni consecutivi sopra il valore medio giornaliero di 50 microgrammi al metro cubo (soglia che non deve essere superata per più di 35 volte all'anno) è pari a 20, contro i 17 che ci sono voluti a Milano per prendere la stessa discutibile decisione.

E non è finita qui. Lo stesso blocco potrebbe essere deciso da altri Comuni della provincia di Torino, se i sindaci accoglieranno l'invito dell'assessore provinciale all'Ambiente, Roberto Ronco. Invece a Milano, dopo lo stop generale di Domenica e i due giorni di "Ecopass allargato" anche ai veicoli diesel Euro 4 senza filtro antiparticolato (circa diecimila auto) e Euro5 diesel merci senza filtro antiparticolato, si allontana l'ipotesi di un altro blocco.

La giunta regionale lombarda, come ha spiegato il governatore Roberto Formigoni, ha stanziato ulteriori 28 milioni di euro per incentivare il passaggio a mezzi meno inquinanti, per l'acquisto di autobus di nuova generazione e caldaie. "Questi fondi si aggiungono ai 134 milioni già stanziati in questi mesi - ha detto Formigoni - I finanziamenti regionali andranno solo ai Comuni che si impegneranno a effettuare controlli su auto e riscaldamenti".

271 voti Sondaggio

Servono i blocchi del traffico?

No

  
89%

  
10%

 

Autore:

Tag: Attualità , blocco traffico


Top