dalla Home

Motorsport

pubblicato il 2 febbraio 2010

L'Aston Martin sarà a Le Mans e Sebring

Alla fine la casa inglese non rinuncia alla Le Mans Series

L'Aston Martin sarà a Le Mans e Sebring

Doveva essere una delle grandi assenti del panorama 2010 della Le Mans Series, ma alla fine l'Aston Martin ci ha ripensato e sarà presente in veste ufficiale con le sue LMP1, anche se con un programma ridotto. Prima di Natale dalla Prodrive erano arrivate voci che volevano il marchio inglese solamente al via della 24 Ore di Le Mans, con l'obiettivo di concentrarsi sullo sviluppo della nuova vettura per il 2011. Oggi però questa ipotesi è stata smentita, visto che è arrivato l'annuncio della partecipazione anche alle due gare di American Le Mans Series di Sebring e Long Beach, oltre che alla prima gara della Le Mans Series al Paul Ricard, anche se in queste occasioni scenderà in pista una sola vettura.

Per quanto riguarda i piloti, ai confermati Stefan Mucke, Darren Turner, Harold Primat e Chris Buncombe verrà affiancato il veterano Adrian Fernandez. Il pilota messicano stava trattando con la Prodrive per far correre le vetture ufficiali in ALMS sotto i colori della sua squadra, ma alla fine è stato inserito nel programma ufficiale dell'Aston Martin Racing. A breve poi verrà annunciato anche il nome del sesto pilota scelto dal team.

"Non vediamo l'ora di iniziare questa stagione e speriamo di poter ripetere quanto di buono mostrato un anno fa a Le Mans" ha detto il team principal George Howard-Chappell. "Diamo il benvenuto in squadra ad Adrian, sono sicuro che la sua grande esperienza potrà rappresentare un valore aggiunto per noi".

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Motorsport , Aston Martin , piloti , le mans


Top