dalla Home

Mercato

pubblicato il 3 febbraio 2010

GM e Tengzhong rimandano la vendita di Hummer

Alla base ci sarebbe un problema di approvazione da parte del Governo di Pechino

GM e Tengzhong rimandano la vendita di Hummer

General Motors dopo la difficoltosa vendita di Opel e Saab, si ritrova un'altra gatta da pelare. Di recente infatti, la Sichuan Tengzhong Heavy Industrial Machinery Co ha rinviato il termine per l'acquisto di Hummer a fine febbraio.

Secondo il contratto firmato dalle due società ad ottobre 2009, l'accordo definitivo per la vendita del Costruttore di 4x4 alla società cinese è scaduto il 31 gennaio, ma la Tengzhong ha deciso di prorogare il termine a causa di "problemi burocratici". Secondo un comunicato della Casa asiatica, la società sarebbe in attesa di un approvazione definitiva da parte del Governo di Pechino. Tuttavia il Ministero del Commercio cinese, responsabile per l'approvazione degli investimenti in uscita da parte delle società interne, ha dichiarato di non aver mai ricevuto una richiesta ufficiale da parte della Tengzhong.

Jim Taylor, CEO di Hummer, si dice ottimista per quanto riguarda la vicenda, secondo la Casa americana il processo di approvazione sarebbe in corso e per l'inizio della primavera l'affare dovrebbe essere concluso.

Autore: Francesco Donnici

Tag: Mercato , Hummer


Top