dalla Home

Attualità

pubblicato il 1 febbraio 2010

Blocco del traffico: efficace solo a metà

Milano ancora all'erta. Ieri 697 multe, oggi Ecopass per Euro 4 e 5

Blocco del traffico: efficace solo a metà

Il blocco del traffico indetto ieri a Milano e nell'hinterland ha raccolto i suoi frutti, ma solo a metà. Se infatti da Palazzo Marino fanno sapere che il blocco e i forti venti arrivati da Nord hanno spazzato via l'inquinamento, un'ordinanza firmata dal sindaco Letizia Moratti conferma che l'Ecopass per l'ingresso delle auto in cetro (5 euro) è comunque "esteso" anche ai veicoli diesel Euro 4 senza filtro antiparticolato (circa diecimila auto) e Euro5 diesel merci senza filtro antiparticolato fino a quando "per tre giorni consecutivi i livelli di smog risultino inferiori ai 50 microgrammi".

E intanto, comuni limitrofi, come quello di Bergamo, fanno sapere che il blocco di ieri non ha abbassato le polveri sottili. Qui, nonostante lo stop delle auto, si sono registrati livelli di inquinamento superiori ai limiti di legge, mentre settanta agenti della polizia locale in servizio hanno controllato 263 automobilisti e inflitto 46 multe.

Anche a Milano la prima Domenica senz'auto dal 2007 si è conclusa con decine di multe, anzi centinaia. Di 4.143 macchine fermate, 697 sono state multate. In molti, invece, hanno preferito lasciare l'auto in garage e utilizzare la metropolitana, che ha registrato un aumento di afflusso pari al 36%, oppure la bicicletta. In questo caso c'è stato un vero e proprio boom. I milanesi che hanno scelto il BikeMi, un servizio pubblico di biciclette a noleggio, sono stati 1.650 contro una media domenicale di 400. Restano però numerosi gli scettici. Un blocco del traffico che non coinvolge l'intera città e che viene indetto soltanto per poche ore "non ha senso" per Roberta, "causa solo disagi" a chi deve necessariamente spostarsi in centro secondo Matteo.

[ Foto: flickr.com ]

Autore:

Tag: Attualità , blocco traffico


Top