dalla Home

Motorsport

pubblicato il 29 gennaio 2010

FIA GT: Wendlinger vuole rilanciarsi con la Nissan

L'esperto austriaco sarà il pilota di punta dello Swiss Team

FIA GT: Wendlinger vuole rilanciarsi con la Nissan

Lo Swiss Team ha puntato su un pilota di grande esperienza per portare al debutto la Nissan GT-Rs nel nuovo GT1 World Championship: la prima guida della squadra elvetica sarà il 41enne Karl Wendlinger, noto soprattutto per i suoi trascorsi in Formula 1 con Leyton House, March e Sauber. Con quest'ultima infatti fu protagonista di un terribile incidente a Montecarlo nel 1994, in seguito al quale rimase in coma per un mese. In Italia però è ricordato anche per essere stato un pilota ufficiale Audi nel Superturismo 1997.

L'austriaco, che è stato anche campione del FIA GT nel 1999 in coppia con Olivier Beretta, viene da una stagione non troppo esaltante con una Saleen S7R della K plus K Motorsport. La vittoria nella gara di apertura a Silverstone infatti era stata solo un abbaglio che aveva fatto da preludio a diversi risultati deludenti, che poi hanno portato alla decisione del team di alzare bandiera bianca a metà stagione. Nonostante le difficoltà del 2009, Wendlinger non si è arreso ed ha accettato l'offerta dello Swiss Team, che gli affiancherà Max Nilsson, 29enne svedese proveniente dalla Formula 3 tedesca, in cui ha corso proprio per i colori dello Swiss Team.

Ancora incerti invece i piani per la seconda vettura, come conferma il proprietario del team Erich Kolb: "Non abbiamo ancora preso una decisione definitiva perché vogliamo trovare una squadra altrettanto forte per la seconda auto. Riceviamo quasi tutti i giorni chiamate di piloti che vorrebbero quel volante, ma preferiamo prenderci tutto il tempo necessario per scegliere quello giusto".

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Motorsport , Nissan , fia gt


Top