dalla Home

Tuning

pubblicato il 29 gennaio 2010

Brabus GL 63 Biturbo

Trapianto di V8 sul Mercedes GL: 650 CV con la cura Brabus

Brabus GL 63 Biturbo
Galleria fotografica - Brabus GL 63 BiturboGalleria fotografica - Brabus GL 63 Biturbo
  • Brabus GL 63 Biturbo - anteprima 1
  • Brabus GL 63 Biturbo - anteprima 2
  • Brabus GL 63 Biturbo - anteprima 3
  • Brabus GL 63 Biturbo - anteprima 4
  • Brabus GL 63 Biturbo - anteprima 5
  • Brabus GL 63 Biturbo - anteprima 6

Un gradino sopra il GL Widestar e uno sotto l'estremo GLK V12 si posiziona il Brabus GL 63 Biturbo, ennesima dimostrazione che a Bottrop con una Mercedes riescono a fare di tutto.

Per esempio prelevare il V8 6.2 litri di un ML 63 AMG e trapiantarlo su un GL dopo aver effettuato gli opportuni interventi, come turbine e relativi collettori speciali, pistoni forgiati, nuova gestione elettronica del motore con cambio 7G-Tronic e trasmissione rinforzati per sopportare la raggurdevole potenza di 650 CV a 6.200 giri e una coppia di ben 850 Nm raggiunti a partire dai 3000 giri.

Così la GL, che di serie non dispone di una versione AMG, diventa un bolide da 300 km/h con una accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi mantenendo la trazione integrale ma affinandosi di molto nella aerodinamica con un bodykit dedicato su cui spiccano enormi cerchi da 23". Cure necessarie alle prestazioni anche l'impianto frenante con pinze a dodici pistoncini su dischi forati da 380 mm all'anteriore e a sei pistoncini su dischi da 355 mm al posteriore. Firmati Brabus gli interni con ampia profusione di pelle, alcantara e carbonio. Prezzo dell'operazione: 368.000 euro.

Autore:

Tag: Tuning , tuning


Top