dalla Home

Mercato

pubblicato il 27 gennaio 2010

Th!nk punta alla ricarica elettrica veloce

Obiettivo: 80% della carica completa in 15 minuti

Th!nk punta alla ricarica elettrica veloce
Galleria fotografica - TH!NK CityGalleria fotografica - TH!NK City
  • TH!NK City - anteprima 1
  • TH!NK City - anteprima 2
  • TH!NK City - anteprima 3
  • TH!NK City - anteprima 4
  • TH!NK City - anteprima 5
  • TH!NK City - anteprima 6

Th!nk annuncia l'avvio di un progetto in collaborazione con la AeroVironment per lo sviluppo di stazioni di ricarica veloci destinate alle vetture elettriche. L'accordo fra la piccola società norvegese che ha già aperto una sua succursale in Nord America e la ditta statunitense specializzata nella realizzazione di impianti di ricarica mira alla creazione della prima infrastruttura nordamericana dedicata alla carica veloce delle batterie per auto elettriche. Al Salone di Washington è stata anche confermata la fornitura da parte di EnerDel delle batterie al litio per le Th!nk City vendute in America e almeno per il 60% di quelle consegnate in Europa.

Per Richard Canny, amministratore delegato di Th!ink, il nuovo sistema "porrà le basi per un sistema di ricarica ultra-veloce di terza generazione, nell'ordine dell'80% della ricarica completa in soli 15 minuti". Sempre secondo Canny, "si tratta di un'innovazione che segnerà l'avvio di un rapido sviluppo per l'industria delle EV, sia negli Stati Uniti che in tutto il mondo". Th!nk è intenzionata a mettere in campo l'esperienza accumulata in 19 anni di sviluppo e a sfruttare l'ambizioso programma produttivo avviato negli USA in collaborazione con EnerDel. Dal canto suo la AeroVironment porta la credibilità di un'azienda che produce da anni minuscoli aerei elettrici senza pilota (UAS) per l'esercito americano e vari dispositivi di ricarica per usi civili ed industriali.

Autore:

Tag: Mercato , auto elettrica


Top