dalla Home

Mercato

pubblicato il 27 gennaio 2010

Il Brasile è il primo mercato mondiale di Fiat

L'Italia ha perso il primato che durava da 111 anni

Il Brasile è il primo mercato mondiale di Fiat

L'Italia non è più il principale bacino di vendite Fiat. Questa posizione è stata occupata dal Brasile, come si legge su Automotive News. E' un dato che fa riflettere, sia perché dimostra lo spostamento degli equilibri mondiali dell'automobile, sempre più orientati verso i cosiddetti "mercati emergenti", sia perché il sorpasso ha fatto perdere al nostro paese una leadership mondiale che durava ininterrottamente da 111 anni.

In Brasile il Gruppo Fiat ha consegnato 749.637 auto e veicoli commerciali (+12,6%), superando di quasi 28.000 unità le 722.000 vetture vendute in Italia nello stesso anno. Un sorpasso che è valso al Costruttore italiano la prima posizione fra i gruppi automobilistici, davanti a Volkswagen (695.395 veicoli) e General Motors (610.836 veicoli).

A pesare dall'altro lato ci sono i risultati nostrani di Fiat, il frutto di una fase di stagnazione del mercato italiano che porta con sé un magro +0,5% per il gruppo torinese. Anche le proiezioni per il 2010 ipotizzano che il mercato brasiliano resti al primo posto delle vendite Fiat globali, con una crescita prevista che si aggira attorno al 2-3% e che si contrappone al pronosticato -5% del nostro paese.

Autore:

Tag: Mercato , Fiat , immatricolazioni


Top