dalla Home

Mercato

pubblicato il 25 gennaio 2010

Ed Whitacre si conferma CEO di GM

Primo obiettivo: rifondere entro giugno i prestiti ottenuti in America

Ed Whitacre si conferma CEO di GM

Nel corso di una conferenza stampa tenuta nel quartier generale General Motors di Detroit, l'amministratore delegato Edward E. Whitacre Jr. ha annunciato la decisione di mantenere il proprio ruolo all'interno del grande gruppo americano, accettando la richiesta del consiglio direttivo e ponendo così fine alla ricerca di un nuovo CEO. Una delle prime dichiarazioni fatte dal manager texano ha riguardato la vicenda Saab-Spyker, per cui ha semplicemente parlato di una situazione in divenire con colloqui in atto. Ancora più importante per il gruppo GM è la rinnovata volontà del management di restituire interamente entro giugno i prestiti ottenuti dal Tesoro americano e dai governi di Canada e Ontario.

Un'altra delle mete dichiarata da Ed Whitacre è quella di far tornare nel più breve tempo possibile la General Motors allo status di "Public Company", con un azionariato pubblico e diffuso. Non meno ambizioso è l'obiettivo di riportare in GM la redditività e la stabilità che mancano da tempo. Per quanto riguarda l'organizzazione gestionale e gli uomini cui affidare i prossimi incarichi organizzativi, Whitacre ha parlato genericamente di qualche cambiamento al management, ma senza stravolgimenti. Alla domanda "quanto intende rimanere in carica?" il rinnovato CEO ha risposto con un vago e possibilista "il tempo necessario, forse due o tre anni".

Autore:

Tag: Mercato , General Motors


Top