dalla Home

Curiosità

pubblicato il 26 gennaio 2010

Peugeot 408

Il Leone lancia in Cina la sua "world car"

Peugeot 408
Galleria fotografica - Peugeot 408Galleria fotografica - Peugeot 408
  • Peugeot 408 - anteprima 1
  • Peugeot 408 - anteprima 2
  • Peugeot 408 - anteprima 3
  • Peugeot 408 - anteprima 4
  • Peugeot 408 - anteprima 5
  • Peugeot 408 - anteprima 6

"World car", ovvero quel tipo di auto che è possibile vendere su più mercati, meglio ancora se emergenti. Ormai questo è un tipo di prodotto che i costruttori, specie quelli generalisti dei segmenti medio-bassi, conoscono bene. La Fiat, ad esempio, propone la Linea, la Renault la Fluence, mentre Peugeot risponde adesso con la Peugeot 408, berlina di dimensioni medie che debutta in Cina, dove viene realizzata insieme alla partner Dong Feng.

La 408 è lunga 4,68 metri, larga 1,81 ed ha un passo di 2,71 metri, dimensioni praticamente identiche alla 407 europea, mentre gli interni riprendono in toto quelli della più piccola 308, ma con un bagagliaio che misura 526 litri. Di livello "europeo" la dotazione, con sistema di entertainment che comprende Radio-CD-MP3 con navigatore satellitare e la possibilità di connettere dispositivi elettronici via USB o Bluetooth. In optional cruise control, fari bi-xenon, assistente di parcheggio, airbag frontali e laterali e cambio automatico a 4 rapporti con comandi al volante fornito dalla ZF, a conferma del fatto che la 408 si collocherà in una fascia alta di mercato.

Due le motorizzazioni previste al lancio, entrambe a benzina e a quattro cilindri: un 1.6 da 110 CV e 147 Nm di coppia massima e un 2.0 litri con alzata delle valvole variabile e distribuzione bialbero a camme in testa da 147 CV e 200 Nm. La Peugeot 408 verrà lanciata in Cina nella primavera del 2010 e successivamente arriverà anche in America Latina.

Autore:

Tag: Curiosità , Peugeot , cina


Top