dalla Home

Attualità

pubblicato il 22 gennaio 2010

Approvate infrastrutture per 4,5 mld di euro

Tre i progetti interessati. Dal Veneto alla Sicilia

Approvate infrastrutture per 4,5 mld di euro

Sono tre gli interventi infrastrutturali che il Comitato interministeriale per la programmazione economica (CIPE), presieduto dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha approvato su proposta del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, per un totale di 4,5 miliardi di euro.

Si tratta del progetto dell'autostrada regionale medio-padana veneta, Nogara-Mare Adriatico che avrà un costo di 934,5 milioni di euro; di quello del raccordo autostradale della CISA ed il primo lotto funzionale Parma nord-Terre Verdiane (qui l'importo complessivo dell'opera ammonta a 2,73 miliardi di euro) e del progetto dell'autostrada Ragusa-Catania, il cui costo complessivo è di 815,3 milioni di euro.

"Si tratta di interventi infrastrutturali di grande rilevanza strategica per i territori interessati, attesi da tempo e che ora potranno essere realizzati nei tempi prestabiliti - ha detto Matteoli - Per le tre opere, infatti, si attiveranno subito le procedure per la loro concreta realizzazione. Riguardo in particolare alla Catania-Ragusa, con quest'opera e con la superstrada Agrigento-Caltanissetta, in fase di realizzazione, si completeranno le arterie stradali e autostradali strategiche della Sicilia".

Autore:

Tag: Attualità , infrastrutture


Top