dalla Home

Novità

pubblicato il 5 luglio 2010

Nuova Mazda5

La seconda generazione del monovolume compatto. Da 19.650 euro

Nuova Mazda5
Galleria fotografica - Nuova Mazda5Galleria fotografica - Nuova Mazda5
  • Nuova Mazda5 - anteprima 1
  • Nuova Mazda5 - anteprima 2
  • Nuova Mazda5 - anteprima 3
  • Nuova Mazda5 - anteprima 4
  • Nuova Mazda5 - anteprima 5
  • Nuova Mazda5 - anteprima 6

Di solito le multispazio sono vetture tutta sostanza e razionalità, ma con la seconda generazione della Mazda5 arriva nel segmento una ventata di inusuale fantasia. Nel design del nuovo C-MAV giapponese ("Compact Multi Activity Vehicle", in Mazda lo definiscono così) si ritrovano i concetti che negli ultimi anni hanno ispirato ad Hiroshima la copiosa produzione di concept car: Ryuga, Hazake, Furai, Taiki, Nagare, Kazamai, Kiyora... Ma c'è anche il lato che non si vede, quello tecnico, che è la parte della nuova Mazda5 in cui si concentrano le maggiori novità rispetto alla prima generazione lanciata nel 2007.

PROFILO DA CONCEPT
La "tela" su cui si sono potuti esprimere i designer giapponesi è abbastanza ampia: 4,58 metri di lunghezza, per una carreggiata pari a 1,75 m, un'altezza di 1,61 m ed un passo di 2,75 metri, uguale a quello della Mazda5 uscente. Il salto in avanti dello stile è consistente, con l'adozione della "bocca larga frontale" simile a quella della Mazda3, di una vetratura senza soluzione di continuità, grazie ai montanti a scomparsa che si conclude con un andamento a "V" del lunotto, e soprattutto una fiancata caratterizzata da una "onda" che parte dal passaruota anteriore, attraversa la fiancata e si conclude sui binari delle portiere posteriori scorrevoli a loro volta raccordati con i gruppi ottici posteriori.

DENTRO RAZIONALE
All'interno della nuova Mazda5 sono nuovi cruscotto, volante e consolle centrale, che insieme ai nuovi sedili, ai materiali, ai colori ed ai tessuti di rivestimento dei sedili contribuiscono a migliorarne l'ergonomia. Salire a bordo sui posti posteriori è più facile, grazie alla porte posteriori che sono state allargate e si aprono attraverso un comando elettrico offerto sugli allestimenti superiori. Sulla nuova Mazda5 possono essere ospitati fino a a 5 o 7 passeggeri su tre file a seconda dell'allestimento e nella seconda fila si possono addirittura installare fino a tre seggiolini per bambini. Il vano bagagli con la 3a fila di sedili abbattuta offre una capienza di 426 litri (fino alla linea di cintura), con 2a e 3a fila di sedili che si ripiegano fino a formare un piano di carico piatto da 1.485 litri. Fra le dotazioni di serie più importanti sono compresi climatizzatore, alzacristalli elettrici anteriori e posteriori, sei air-bag, presa jack AUX ed un nuovo impianto stereo a quattro altoparlanti. Tre gli allestimenti proposti: Space, Smart Space e Dynamic Space.

BENZINA CON START/STOP
Novità anche per i motori della nuova Mazda5, con l'adozione del nuovo 2 litri DISI da 151 CV e 190 Nm, dotato del sistema i-stop, che taglia consumi ed emissioni di CO2 del 13% rispetto al precedente 2 litri (6,9 litri/100 km e 158 g/km di CO2 i dati dichiarati) e consente una velocità di punta di 194 km/h. In listino c'è anche l'altra unità benzina MZR 1.8 litri che viene abbinato al cambio manuale a 6 rapporti ed eroga 115 CV e 165 Nm di coppia. L'unica motorizzazione Diesel disponibile è la nuova 1.6 Diesel, equipaggiata con una nuova unità da 1.560 cc da 115 CV e 270 Nm di coppia che assicura un consumo medio di 5.2 l/100km e vieneofferta nelle varianti Smart Space e Dynamic Space.


I PREZZI
Il listino della nuova Mazda5 si apre con i 19.650 euro della 1.8L 115 cv Space ed arriva fino ai 27.200 euro della 1.6L CD 115 cv Dynamic Space. Di serie, fra le dotazioni più importanti, sono offerti Radio CD MP3/WMA con Aux-in e 6 altoparlanti, climatizzatore automatico, alzacristalli elettrici anteriori e posteriori, sedile guidatore e passeggero regolabili in altezza. Ad un prezzo aggiuntivo di 500 euro si può avere il pacchetto Smart Pack (comprende cruise control, sensori parcheggio posteriori, accensione automatica luci e tergicristalli) di serie sulle Dynamic Space, che aggiunge alle Varianti Smart Space cerchi in lega da 17" (con dischi freno maggiorati), sensore pressione pneumatici, fari allo Xenon, Bluetooth vivavoce e audio con comandi al volante, porte scorrevoli posteriori elettriche, griglia frontale "dark Silver". il sistema di navigazione integrato sviluppato con TomTom con schermo touch-screen, connessione audio con microfono esterno, lettore CD completo di radio, è offerto a 1.000 euro.

Autore:

Tag: Novità , Mazda , ginevra


Top