dalla Home

Novità

pubblicato il 27 gennaio 2011

Nuova Ford Focus

Ecco l’auto “globale” dell’Ovale Blu, con pianale inedito e motore EcoBoost 1.6

Nuova Ford Focus
Galleria fotografica - Nuova Ford Focus 5 porteGalleria fotografica - Nuova Ford Focus 5 porte
  • Nuova Ford Focus 5 porte - anteprima 1
  • Nuova Ford Focus 5 porte - anteprima 2
  • Nuova Ford Focus 5 porte - anteprima 3
  • Nuova Ford Focus 5 porte - anteprima 4
  • Nuova Ford Focus 5 porte - anteprima 5
  • Nuova Ford Focus 5 porte - anteprima 6

La nuova Ford Focus rappresenta la terza generazione (le altre due sono del 1998 e del 2004) di un modello che è stato prodotto in 9,2 milioni di esemplari e che arriva nelle concessionarie di tutto il mondo con la medesima carrozzeria e la stessa base meccanica e telaistica. Focus è infatti il primo vero modello sviluppato secondo la strategia One Ford, ancora più di Fiesta che, se è vero che è commercializzata e prodotta in tutto il mondo, è però partita dall'Europa per poi allargarsi agli altri mercati. La sorella maggiore Focus fa invece partire la produzione e la commercializzazione in contemporanea con gli Stati Uniti, seguiti a breve dalla Cina e dal Sudafrica, entrando alla fine nei listini di ben 122 paesi di tutti e cinque i Continenti.

PIATTAFORMA INEDITA
Proposta a seconda dei mercati con carrozzeria a 4 porte, 5 porte e station wagon, la nuova Focus è basata su una nuova piattaforma progettata per dare vita a ben 10 modelli entro il 2012 tra i quali la C-Max, anch'essa destinata nel 2011 al mercato americano per un totale di oltre 2 milioni di unità prodotte complessive. La scocca, altamente flessibile, è composta al 55% di acciai alto resistenziali e per il 26% di ultraresistenziali e al boro trattati a caldo. Ne viene fuori una struttura più leggera e più rigida, fino al 25% rispetto all'attuale americana che era basata su una piattaforma diversa da quella europea. Inalterato lo schema delle sospensioni, con un montante telescopico tipo McPherson davanti e il sistema Control Blade a 3 bracci posteriore. La messa punto è stata curata in Germania e Belgio per offrire un comportamento dinamico ai vertici, in linea con la tradizione della Focus e la Ford ha fatto sapere che le tarature per i diversi mercati saranno sostanzialmente identiche. Anche in questo la Focus promette di essere un modello davvero globale. La nuova piattaforma ne sostituirà infatti ben tre e riuscirà a mantenere per tutti i modelli l'80% dei componenti con un risparmio di costi che si può ben immaginare.

CONTINUITA' DI STILE
La nuova Ford Focus 5 porte ha un'altezza di 1.484 mm, una lunghezza pari a 4.358 mm e una larghezza di 1.823 mm. Rispetto al modello uscente la nuova Focus è quindi più bassa di 16 mm, più lunga di 21 mm e più larga di 16 mm, con un passo incrementato di 8 mm che arriva ora 2.648. La nuova Focus arriva in Italia solo con carrozzeria 5 porte e station wagon, probabilmente per dare spazio a una coupé con carrozzeria specifica che potrebbe far rinascere il nome Capri. Le novità nello stile sono soprattutto di lato e nella coda. Il frontale infatti, tranne per la calandra tagliata da un listello cromato, ricorda il modello attuale, ma anche Mondeo e Fiesta. L'influenza di quest'ultima si vede chiaramente nella forma a cuneo della finestratura e del tetto discendente, mentre inedite sono le costolature ad arco sopra i parafanghi e i fari posteriori che, per la prima volta, non sono verticali ma avvolgono gli spigoli del bordo del portellone. La Ford ha studiato con molta attenzione, anche attraverso i cosiddetti "focus group", uno stile che fosse uniforme e, allo stesso tempo, gradevole per tutti i paesi dove la Focus sarà commercializzata.

KINETIC DENTRO
Decisamente più innovativo l'abitacolo dove lo stile Kinetic trova la sua massima espressione insieme alle applicazioni telematiche. Accanto infatti al sistema operativo Sync, debutta l'interfaccia MyFord con comandi dalla logica ripresa dai telefonini e dall'iPod presenti sia sulla corona del volante sia sul centro del plancia. La strumentazione, con illuminazione azzurra, si avvale al centro di uno schermo multifunzione da 4,2 pollici mentre quello sulla plancia, che è molto avvolgente e raccordata con i panelli porta, del sistema multifunzionale è da ben 8 pollici. Come sulle nuove C-Max e C-Max7, ci saranno la telecamera posteriore e il sistema semiautomatico di parcheggio simile a quello impiegato sulle Volkswagen. Segno che la nuova Focus adotta uno sterzo elettromeccanico al posto di quello attuale elettroidraulico. Naturalmente, l'avviamento avverrà attraverso il pulsante.

ARRIVA L'ECOBOOST
Al centro della gamma motori c'è il nuovo EcoBoost 1,6 litri con turbo e iniezione diretta edi benzina, disponibile da subito nella versione da 150 CV e successivamente don potenza di 182 CV. Per entrambi il regime di coppia massima è pari a 240 Nm, valore che può temporaneamente salire a 270 Nm con overboost. Con il motore da 182 CV la nuova Ford Focus promette uno scatto 0-100 km/h in 7,9 secondi e un consumo combinato di 6,0 l/100 km che equivale a 139 g/km di CO2. A questi propulsori di nuova generazione si aggiunge anche il noto Duratec Ti-VCT da 1,6 litri e 125 CV che consuma mediamente 5,9 l/100 km ed emette 136 g/km di CO2. Naturalmente ci sono i diesel Duratorq TDCi, sempre con cilindrate di 1,6 e 2 litri, ma rinnovati per essere più potenti e puliti. Le potenze vanno dai 115 CV della 1.6 TDCi ai 163 CV della 2.0 TDCi, versioni che soncumano rispettivamente 4,2 e 5,0 l/100 km. Queste versioni a gasolio, come le EcoBoost, montano un cambio manuale a 6 marce, ma è per le TDCi è possibile optare per il cambio automatico Powershift a doppia frizione, sempre a 6 rapporti. Per la Focus elettrica, prodotta già nel 2011 per la fase di test negli USA per arrivare sul mercato l'anno successivo, Ford potrebbe valutare uno sbarco in Europa verso il 2013, sull'onda dell'eventuale successo di altre elettriche.

GLOBALE
C'è infine un altro aspetto interessante di Focus quale progetto globale. Ford infatti prevede che la parte bassa del mercato (quella che per noi sono i segmenti B e C) continuerà a crescere in tutto il mondo e vedrà uno spostamento delle preferenze dalla carrozzeria tre volumi (prediletta negli USA e in Asia) a quella a due volumi (prediletta invece in Europa anche se in proporzioni differenti). Questo, secondo il costruttore americano, avverrà perché i clienti non potranno che riconoscere il miglior bilancio tra ingombri e spazio interno offerto dalle vetture con il portellone. Per fare cifre, negli USA i segmenti compact sono passati dal 14% del 2004 al 21% nel 2009 ed entro 5 anni raggiungeranno un quarto del mercato mentre le due volumi passeranno dal 20% al 40% del totale. Nessun dubbio invece per l'Europa dove il segmento C, dominato dalla Golf, è il più importante con il 30% del totale, ma dove c'è anche una maggiore frammentazione tra i vari tipi di carrozzeria. Ma per questo Ford è ben attrezzata e non lascerà sicuramente nulla ai propri concorrenti.

ALLESTIMENTI E PREZZI
La nuova Ford Focus berlina 5 porte viene venduta in Italia con tre motorizzazioni benzina e due diesel, tutte combinabili con l'allestimento base o il Titanium, che costa 1.500 euro in più. I benzina sono tutti 1.6 e partono dall'aspirato 105 CV che costa 17.750 euro, mentre la versione da 125 CV viene venduta a 18.500 euro. I propulsori turbocompressi ad iniezione diretta di benzina della nuova famiglia Ecoboost hanno due livelli potenza, da 150 o 180 CV. La Ford Focus 1.6 Ecoboost da 150 CV ha un listino base di 20.000 euro, con la 180 CV che parte da 21.500 euro. L'offerta dei diesel si limita al 1.6 TDCi da 115 CV che costa 20.000 euro e al 2.0 TDCi da 163 CV che spunta un prezzo di 21.500 euro.

Scheda Versione

Ford Focus 5 porte
Nome
Focus 5 porte
Anno
2011 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Nicola Desiderio

Tag: Novità , Ford , world car


Listino Ford Focus

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.0 100cv EcoBoost S&S Plus anteriore benzina 100 1.0 5 € 19.000

LISTINO

1.0 125cv EcoBoost S&S Plus anteriore benzina 125 1.0 5 € 19.750

LISTINO

1.0 100cv EcoBoost S&S Plus anteriore benzina 100 1.0 5 € 19.750

LISTINO

1.0 100cv EcoBoost S&S Titanium anteriore benzina 100 1.0 5 € 20.500

LISTINO

1.6 120cv GPL Plus anteriore GPL 120 1.6 5 € 20.500

LISTINO

1.6 TDCi 95cv DPF Plus anteriore diesel 95 1.6 5 € 20.500

LISTINO

1.0 125cv EcoBoost S&S Plus anteriore benzina 125 1.0 5 € 20.500

LISTINO

1.6 TDCi 95cv DPF Business anteriore diesel 95 1.6 5 € 21.000

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top