dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 8 gennaio 2010

Dodge Avenger al Salone di Detroit 2010

Ricca dotazione e prezzo più basso per la berlina americana

Dodge Avenger al Salone di Detroit 2010
Galleria fotografica - Dodge Avenger 2010Galleria fotografica - Dodge Avenger 2010
  • Dodge Avenger 2010 - anteprima 1
  • Dodge Avenger 2010 - anteprima 2
  • Dodge Avenger 2010 - anteprima 3
  • Dodge Avenger 2010 - anteprima 4

In occasione del Salone di Detroit 2010 (11 - 24 gennaio ), la Dodge "rinfresca" la sua Avenger, la berlina media dallo stile "aggressivo" disponibile nelle cilidrate da 2.4 litri (173 CV) e V6 da 3.5 litri (235 CV), dotandola dell'ESC di serie e introducendo due nuovi e interessanti allestimenti chiamati Express e Heat che offrono una dotazione più completa ad un prezzo inferiore rispetto alle precedenti versioni.

L'Avenger Express si colloca come versione entrylevel nella gamma della tre volumi americana, proponendosi con un prezzo inferiore di 1000 dollari rispetto al modello che sostituisce offre in più molti optional utili per il comfort e la sicurezza come ad esempio il vivavoce Bluetooth per il telefono cellulare, l'i-Pod, lo specchietto retrovisore con antiabbagliante elettrico, l'impianto radio-satellite SIRIUS, i sedili e retrovisori laterali riscaldabili, il volante e il pomello del cambio in pelle, il sistema multimediale con schermo touchscreen e 30 gb di Hard-Disk e i cerchi da 17 pollici. La Express, equipaggiata dal 2.4 litri da 173 CV e 225 Nm di coppia massima e accoppiato ad un cambio automatico, viene venduta negli Stati Uniti ad un prezzo di 19.970 dollari (13.917 euro circa al cambio attuale), incluse le eventuali spese di spedizione.

Aggiungendo altri 1000 dollari si può optare per la ricca "Heat" che aggiunge alla dotazione presente nella sopracitata Express anche i proiettori fendinebbia, lo spoiler posteriore, i cerchi da 18 pollici e sei diffusori audio "Boston Acoustics", il tutto ad un prezzo di 20.970 dollari (14.613 euro circa al cambio attuale). In opzione si può scegliere il pacchetto "Boost" dal tono spiccatamente sportivo che aggiunge alla quattro porte statunitense un doppio scarico cromato, sospensioni più rigide e un cambio automatico a sei marce con comando sequenziale.

Autore: Francesco Donnici

Tag: Anticipazioni , Dodge , serie speciali


Top