dalla Home

Mercato

pubblicato il 7 gennaio 2010

I piani di Renault per l'India svelati a Nuova Delhi

Sbloccati gli investimenti per il nuovo impianto di Chennai

I piani di Renault per l'India svelati a Nuova Delhi

E' in occasione dell'AutoExpo 2010 di Nuova Delhi che la Renault ha confermato le strategie che adotterà nei prossimi anni per attaccare il mercato indiano. Secondo Katsumi Nakamura, vice-presidente esecutivo per l'Asia e l'Africa di Renault s.a.s, il subcontinente asiatico, forte di una popolazione di circa 1.200.000.000 persone e di una crescita media del PIL di circa il 10% annuo, è una zona di forte interesse per la Casa francese e per la sua alleata Nissan. Per questo, sebbene a causa della crisi finanziaria i fondi destinati alla Renault India erano stati congelati, i vertici della Casa del Rombo hanno deciso di invertire la rotta e di puntare sul nuovo impianto Renault-Nissan situato alla periferia di Chennai, dove entro quattro anni verranno assemblate le vetture destinate al mercato interno.

Marc NASSIF, direttore generale di Renault India ha infatti dichiarato: "Prevediamo di introdurre sul mercato diversi nuovi modelli entro due anni e di proporre una gamma completa in quattro anni. Questi veicoli saranno prodotti a Chennai ed abbiamo l'intenzione di commercializzare i modelli Fluence e Koleos a partire dal 2011. La nostra gamma coprirà i segmenti chiave del mercato e comprenderà sia modelli Renault che vetture nate da piattaforme comuni dell'Alleanza Renault-Nissan, fra cui un crossover. Presto finalizzeremo anche i nostri progetti di rete di distribuzione, che saremo sicuramente in grado di annunciare a febbraio 2010".

Autore: Francesco Donnici

Tag: Mercato , Renault , produzione


Top