dalla Home

Novità

pubblicato il 5 gennaio 2010

Nuova Opel Meriva

Sulla nuova monovolume si sale a bordo come su una Rolls. Da 16.250 euro

Nuova Opel Meriva

La prima generazione lanciata nel 2003 è stata un successo, proponendo un monovolume compatto e ben rifinito a prezzi competitivi che è presto diventato uno dei modelli cardine, insieme alla Corsa, del marchio del Fulmine. La nuova Opel Meriva è invece un po' più "premium", offrendo tutte le ultime innovazioni della Casa di Russelsheim e soprattutto uno stile che non passa inosservato grazie a quelle due portiere controvento, battezzate FlexDoor, che attualmente può vantare solo una certa Rolls-Royce.

QUASI ZAFIRA
Il pianale della nuova Meriva non è più quello della Corsa come in precedenza, ma essendo derivato da quello della Zafira le dimensioni sono lievitate considerevolmente: la lunghezza da 4,05 metri è passata a 4,29 metri, con una larghezza aumentata di 4/4,5 cm all'anteriore e al posteriore. Tutto ciò si riflette in un abitacolo di dimensioni più ampie del precedente e una luminosità migliorata sfruttando la particolare linea delle finestrature laterali "a fulmine" che dà vivacità al profilo a cuneo e incrementa la visibilità dei passeggeri posteriori. Sulla nuova Meriva sono loro ad essere privilegiati: l'apertura delle portiere ha quattro posizioni fino a 84° (contro i 67° delle portiere tradizionali) e consente di sistemare con maggiore comodità un seggiolino per i bambini, che possono essere meglio controllati quando si scende dalla vettura. L'apertura è a prova di errore: in movimento non è possibile aprire gli sportelli, neppure per sbaglio, e se si cerca di partire quando queste sono aperte un allarme visivo e in cicalino avverte il guidatore. Inoltre una luce verde vicino la maniglia segnala che la portiera può essere aperta, mentre a velocità superiore ai 4 km/h si innesta sempre la chiusura di sicurezza.

DENTRO E'... FLEX
Con la seconda generazione generazione sono stati rinnovati completamente gli interni, caratterizzati da una consolle rialzata che ospita la leva del cambio e i comandi dell'impianto audio e climatizzatore. In generale l'ambiente è nettamente più sportivo della serie precedente e riprende il nuovo stile introdotto con Insignia e Astra, ma introducendo rispetto alle colleghe berline e hatchback numerose soluzioni votate alla praticità come l'originale FlexRail (qualcosa di simile ce l'ha la Mini Countryman): un "doppio binario" su cui si montano vaschette, braccioli o borse in nylon che così possono scorrere dalla zona anteriore a quella posteriore. Sulla nuova multispazio tedesca è stato migliorato il sistema FlexSpace per i sedili posteriori che porta in avanti i cuscini dei sedili posteriori e abbassare gli schienali con un unico movimento. La capienza del bagagliaio è salita da 350 a 400 litri (920 litri con i sedili posteriori abbassati) e con il sistema Flex-Floor si può sollevare il piano del bagagliaio all'altezza del paraurti, rendendo più agevole l'operazione di carico, oppure riporre gli oggetti sotto il piano. Penne, monete, torcia, stradario, occhiali da sole, disco orario, portafoglio, fazzoletti di carta, cellulare, CD, caramelle, bicchieri, libri, riviste, quotidiani, frutta, un kit di pronto soccorso, giacca, guanti e bottiglie da 1,5/1,0/0,5 litri: sono questi gli oggetti che secondo un'indagine di Opel sono sempre presenti a bordo di una vettura: sulla nuova Opel Meriva c'è posto per tutto. Fuori anche per una bicicletta, con l'ormai noto sistema FlexFix.

TRE BENZINA, TRE DIESEL
La scelta di motorizzazioni della nuova Opel Meriva è composta da tre unità benzina e da tre diesel. Alla base della gamma si colloca il motore 1.4 aspirato da 100 CV e 130 Nm (con cambio manuale a 5 rapporti) che promette 13,9 secondi nello 0-100 km/h, una velocità massima di 177 km/h e un consumo medio di 6,1 l/100 km. La novità è però il 1.4 Turbo nelle due versioni da 120 CV e 175 Nm (cambio a 6 rapporti, rimpiazza il precedente 1.6 105 CV) e da 140 CV e 200 Nm con cambio a 6 rapporti che sostituisce il 1.8. Il vantaggio del "downsizing+turbo" si traduce in 11,5 e 10,3 secondi sullo 0-100 km/h e consumi di 6,1 e 6,7 l/100 km rispettivamente. L'offerta turbodiesel è invece formata dai collaudati 1.3 e 1.7 CDTI. Il primo in versione da 75 e 95 CV, mentre il secondo nello step di potenza da 110 CV.

ELECTIVE E COSMO: PREZZI DA 16.250 EURO
I prezzi della nuova Opel Meriva partono da 16.250 euro della Meriva 1.4 100 CV Elective. Un gradino sopra c'è l'allestimento Cosmo, proposto a 2000 euro in più su tutti i modelli. A 1000 euro in più c'è dunque la Meriva 1.4 Turbo 120 CV e a 18.250 euro la 1.4 Turbo 140 CV. Le Meriva diesel partono invece dai 17.750 euro della Meriva 1.3 CDTI 75 CV, a cui vanno aggiunti altri 1000 euro per la Meriva 1.3 CDTI 95 CV e altri 1000 per la 1.7 CDTI 110 CV.

Nuova Opel Meriva

Con le portiere FlexDoor punta a rinnovare la flessibilità

Scheda Versione

Opel Meriva
Nome
Meriva
Anno
2010 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
Multispazio
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA
Iscriviti alla Community

Scrivi un commento

Condizioni d'uso
Top