dalla Home

Attualità

pubblicato il 30 dicembre 2009

Capodanno 2009-2010: si parte

L'esodo è iniziato e il viaggio di ritorno nel 2010 costerà di più

Capodanno 2009-2010: si parte

Terminate le Feste di Natale in famiglia, in molti si stanno mettendo in viaggio per trascorrere qualche giorno fuori porta e festeggiare l'arrivo dell'anno nuovo. Il traffico è già intenso attorno a tutte le maggiori città e nei pressi dei caselli che si collegano ai più grandi centri commerciali. Una maggiore densità del flusso veicolare è prevista anche verso le località di montagna. Particolare attenzione per la programmazione degli spostamenti dovrà essere prestata fino al week end dell'8 gennaio ed è importante ricordare che dal 1 gennaio 2010 scattano gli adeguamenti delle tariffe di pedaggio autostradale delle società concessionarie.

Sulla rete autostradale, per tutto il periodo delle festività gli spostamenti saranno agevolati dalla rimozione di tutti i cantieri, ad eccezione di quelli legati al potenziamento della rete, che comunque non comporteranno riduzioni di corsie. Inoltre il 1 e il 3 gennaio i mezzi pesanti non circoleranno dalle ore 08:00 alle 22:00. Secondo le previsioni meteo, la pioggia caratterizzerà i viaggi in questi giorni, specie sulla Pianura Padana e sul versante Tirrenico, mentre la neve sarà presente solo a quote alte sulla fascia alpina e prealpina.

A tutti coloro che si metteranno in viaggio, si raccomanda di informarsi sulle condizioni meteo e di traffico prima di partire; rispettare i limiti di velocità e mantenere una condotta di guida prudente e responsabile; effettuare frequenti soste nel caso si debbano affrontare lunghi percorsi; allacciare le cinture di sicurezza anche sui sedili posteriori. Per notizie dettagliate è possibile chiamare il Call Center Viabilità al numero 840 04 2121 o il numero verde del CCISS 1518. Per gli aggiornamenti sulle condizioni di viabilità sulla rete sono a disposizione i notiziari radiofonici Isoradio 103.3 FM, Viaradio RTL 102.5, RAI Onda Verde e i pannelli a messaggio variabile.

Per scaricare il calendario con le previsioni di traffico cliccate qui.

Autore:

Tag: Attualità


Top