dalla Home

Curiosità

pubblicato il 30 dicembre 2009

I 100 volti del nuovo Fiat Doblò

Una carrellata sulle versioni speciali Cargo e Combi viste al Lingotto

I 100 volti del nuovo Fiat Doblò
Galleria fotografica - Nuovo Fiat Doblò - versioni specialiGalleria fotografica - Nuovo Fiat Doblò - versioni speciali
  • Nuovo Fiat Doblò - versioni speciali - anteprima 1
  • Nuovo Fiat Doblò - versioni speciali - anteprima 2
  • Nuovo Fiat Doblò - versioni speciali - anteprima 3
  • Nuovo Fiat Doblò - versioni speciali - anteprima 4
  • Nuovo Fiat Doblò - versioni speciali - anteprima 5
  • Nuovo Fiat Doblò - versioni speciali - anteprima 6

Il successo del Fiat Doblò si deve anche al fatto che, in versione commerciale, il mezzo si è dimostrato un buon compagno di lavoro, sufficientemente economico, ma molto spazioso ed adattabile alle diverse esigenze di operatori ed enti pubblici. Lo dicono i numeri: sui circa 90.000 Doblò immatricolati ogni anno nel corso dell'ultimo decennio, il 60% circa era composto da versioni "da fatica". Al Lingotto vi sono già alcuni prototipi che abbiamo visto in anteprima, curiose trasformazioni realizzate direttamente da Fiat Professional o da allestitori partner che vanno ben oltre le versioni con accessori e componenti standard - barre, paratie, ganci, vetrature particolari - proposti direttamente dalla Casa torinese.

La gamma 2010 è articolata su 7 differenti tipologie di scocca per i due modelli disponibili Cargo e Combi, distinte nelle varianti a passo corto e lungo (da 3.105 mm), furgone, furgone tetto alto, combi 5 posti, oltre alle inedite versioni "pianalate" corte e lunghe per la trasformazione con celle frigorifero o cassoni fissi e ribaltabili, che permettono al Doblò di avventurarsi nelle missioni più disparate. Per i lavori più pesanti c'è dunque un nuovo Doblò cassonato e un Doblò refrigerato, oppure un Doblò isotermico per il trasporto di generi alimentari e farmaci.

Interessanti anche le versioni "in uniforme", come quella in "tuta blu" e scale destinata a gestori delle strade o aziende telefoniche, il Doblò Polizia Locale con sirene, banda blu d'ordinanza e segnaletica mobile al seguito, oppure la Doblò Ambulanza con lampeggianti, banda catarifrangente e "Bastone di Asclepio" riprodotto sui quattro lati. Sempre in tema sanitario, il nuovo Doblò è uno dei veicoli più diffusi nella versione a tetto alto per il trasporto disabili (un mercato di cui si parla sempre poco, ma che solo per Fiat conta 14.000 immatricolazioni all'anno) e diventa addirittura una attrezzatissima officina mobile per l'assistenza in pista con il Doblò Kart Competition Assitance, che può ospitare al suo interno tutto quello che è necessario per il weekend in pista.

Autore:

Tag: Curiosità , Fiat , veicoli commerciali


Top