dalla Home

Mercato

pubblicato il 28 dicembre 2009

C'è troppa attesa per la Tata NANO

Annullato il 15% degli ordini

C'è troppa attesa per la Tata NANO

L'obiettivo resta quello di consegnare 100.000 vetture entro la fine del 2010, ma i volumi di vendita della Tata NANO, l'auto più economica del mondo, vacillano. Le consegne, iniziate a luglio, vanno a rilento e questo ha indotto molti di coloro che ne avevano prenotato un esemplare ad annullare la richiesta. Lo scrive oggi il quotidiano Hidustan Times, spiegando che, secondo l'associazione dei rivenditori di automobili, si tratta di circa il 15% degli oltre 200.000 clienti che avevano manifestato concretamente l'intenzione di comprare una NANO, offerta al prezzo di 1.700 euro.

In particolare a gettare la spugna sarebbero stati coloro che non riceveranno l'auto prima del prossimo marzo. La situazione è stata ammessa dalla Tata, anche se un portavoce dell'azienda ha tenuto a sottolineare che "l'impianto di Pantnagar ha una capacità di produzione limitata" e che, del resto, "il fenomeno dell'annullamento delle prenotazioni non è insolito nel nostro settore".

Autore:

Tag: Mercato , Tata , india


Top