dalla Home

Novità

pubblicato il 22 dicembre 2009

Fiat Doblò

Più spazio, stile e funzionalità per il multispazio di seconda generazione

Fiat Doblò
Galleria fotografica - Fiat Doblò 2010Galleria fotografica - Fiat Doblò 2010
  • Fiat Doblò 2010 - anteprima 1
  • Fiat Doblò 2010 - anteprima 2
  • Fiat Doblò 2010 - anteprima 3
  • Fiat Doblò 2010 - anteprima 4
  • Fiat Doblò 2010 - anteprima 5
  • Fiat Doblò 2010 - anteprima 6

Dopo un decennio di carriera e un restyling datato 2005, arriva il nuovo Fiat Doblò, al quale è affidato un compito non proprio semplicissimo: affermarsi nel segmento dei multispazio, ma anche in quello dei monovolume... per non parlare di quello delle station wagon. Sembra un azzardo, eppure in Fiat sono convinti proprio di questo: che si può far parte di tre segmenti contemporaneamente. La missione non è poi tanto impossibile, anche perchè il nuovo Doblò può contare su un nome che è diventato un patrimonio di marketing, con ben un milione di esemplari venduti, ma soprattutto su un salto di qualità notevole perchè solo il 3% dei componenti proviene dalla precedente generazione.

STILE E FUNZIONE
Pur mantenendo grosso modo le proporzioni precedenti, il nuovo Doblò ha una presenza molto più importante, anche se il Cx è sceso a 0,31. Le misure sono cresciute - la lunghezza è di 4,39 metri, la carreggiata di 1,51, mentre l'altezza è aumentata a 1,84 metri -, ma la sensazione è accentuata dai fianchi muscolosi, dalla calandra a scudo ampia, dai grandi proiettori e soprattutto da un portellone posteriore imponente, mentre la vista laterale è resa più dinamica dalla linea di cintura inclinata e dal profilo della finestratura con montanti "invisibili" grazie alla tinta scura. E poi ci sono i dettagli, cha saranno anche dettagli, ma sono votati alla funzionalità. I tergicristalli di tipo "flat blade" di primo equipaggiamento, ad esempio, e le maniglie, disposte in verticale. Sembra banale, eppure sono molto più comode di quelle orizzontali e, del resto, se la maggior parte di quelle degli elettrodomestici delle cucine professionali e delle apparecchiature di laboratorio sono fatte così, un motivo ci sarà.

SPAZIO 2010
Più grande fuori, ma molto più grande dentro. La nuova piattaforma "small" derivata da quella della Punto Evo è stata appositamente modificata per ottenere un passo "record" di 2,75 metri, quasi 20 cm in più del vecchio Doblò. Diventa così possibile ospitare a bordo fino a 7 passeggeri con i due sedili in terza fila aggiuntivi che fanno parte del pacchetto "Family" (comprende barre portatutto, cruise control e vetri oscurati) proposto a 1.000 euro. E poi c'è il grande bagagliaio, che è cresciuto fino a 790 litri e abbattendo i sedili della fila di mezzo può essere esteso fino a 3200 litri. Ecco perchè il responsabile dello stile Peter Jansen dice che "è adatto a trasportare oggetti che normalmente non entrano un un'automobile".

A parte l'ottima capacità di carico, il nuovo Doblò sorprende per i nuovi interni, molto più curati e "automobilistici" delle precedenti versioni e sempre all'insegna della praticità. Sulla plancia bicolore che riprende il nuovo layout lanciato con la Punto Evo sono stati ricavati numerosi portaoggetti, è rimasta la "mensola" sul tetto e la disposizione di tutti i comandi è davvero ergonomica. Solo la strumentazione potrebbe essere un po' più leggibile, anche se l'ampia finestratura e la considerevole altezza del padiglione rendono l'abitacolo molto luminoso. Si sta molto comodi anche sulla fila posteriore, alla quale si accede facilmente grazie alle due portiere posteriori scorrevoli. Debutta anche sul Doblò l'optional Blue&Me TomTom con navigatore integrato dal quale è possibile comandare anche telefono e il software "eco:Drive".

START&STOP SU TUTTE
Il nuovo Doblò sarà disponibile al lancio con quattro motorizzazioni. Uno solo di questi è a benzina, il 1.4 Euro 5 da 95 CV, mentre il resto dell'offerta è composto dal 1.3 Multijet II Euro 4 da 90 CV e dai Multijet 1.6 da 105 CV e 2.0 da 135 CV. Più avanti si prospetta però una interessante novità sul fronte della gamma Natural Power: la versione a metano da 115 CV del 1.4 T-Jet che arriverà a metà 2010 e segna il debutto di Fiat nei propulsori a gas naturale turbocompressi.

Alla prova su strada il primo risulta adeguato per un uso cittadino, anche se va un po' in difficoltà ai regimi più bassi e ad andature autostradali ed leggermente rumoroso. Il più adatto in rapporto al peso sembra essere il 2.0, che con 320 Nm è elastico e pronto in qualunque situazione, ma un buon compromesso fra prestazioni e prezzo può essere il 1.6 Multijet. Questi ultimi due sono favoriti dal cambio manuale a 6 rapporti, mentre il 1.3 è disponibile solo con il cambio a 5 marce. Un plauso a Fiat per aver proposto di serie sui diesel il filtro antiparticolato e su tutte le versioni il sistema Start&Stop, che durante le soste spegne il motore e lo riavvia quando si preme la frizione per innestare la prima marcia. Il riavvio è immediato e la ripartenza è a prova di errore, perchè se si sbaglia... ci pensa lui.

In tutte le motorizzazioni il Doblò 2010 vanta un ottimo comportamento dinamico, con sospensioni che copiano molto bene le irregolarità, freni modulabili e potenti e un rollio quasi assente considerando l'altezza. La tenuta di strada è sempre salda a tutte le velocità, grazie anche alla finezza delle sospensioni posteriori indipendenti Bi-link al posto del comune ponte rigido, ma se si esagera c'è sempre l'ESP di serie a raddrizzare la situazione. Ottima anche l'insonorizzazione del sottoscocca, anche se qualcosa si potrebbe migliorare nella rumorosità proveniente dal vano motore.

GAMMA E PREZZI
Il nuovo Fiat Doblò è già ordinabile presso la rete Fiat, ma sarà lanciato a metà gennaio 2010 in tre livelli di allestimento: Active, Dynamic ed Emotion, con prezzi che partono da 16.000 euro chiavi in mano per la versione 1.4 16v 95 CV Active. Le versioni diesel, che prevedibilmente saranno le più gettonate, partono invece da 17.750, 19.000 e 22.000 euro rispettivamente per le motorizzazioni Multijet 1.3, 1.6 e 2.0, quest'ultima non disponibile nell'allestimento entry level Active. Per il prossimo anno è prevista anche una variante con il Traction+ dedicata a chi è costretto a muoversi su fondi difficili.

Scheda Versione

Fiat Doblò
Nome
Doblò
Anno
2009 - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
Multispazio
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Fiat , veicoli commerciali


Listino Fiat Doblò

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
1.4 16v 95cv Active anteriore benzina 95 1.4 5 € 16.810

LISTINO

1.4 16v 95cv Dynamic anteriore benzina 95 1.4 5 € 18.310

LISTINO

1.4 16v 95cv MyLife anteriore benzina 95 1.4 5 € 18.310

LISTINO

1.6 Multijet 16v 90cv Active anteriore diesel 90 1.6 5 € 19.310

LISTINO

1.4 16v 95cv Emotion anteriore benzina 95 1.4 5 € 19.810

LISTINO

1.6 Multijet 16v 105cv Active anteriore diesel 105 1.6 5 € 19.810

LISTINO

1.6 Multijet 16v 90cv Dualogic Active anteriore diesel 90 1.6 5 € 20.560

LISTINO

1.6 Multijet 16v 90cv Dynamic anteriore diesel 90 1.6 5 € 20.810

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top