dalla Home

Attualità

pubblicato il 21 dicembre 2009

Strade e autostrade nella morsa del gelo

In queste ore, previste abbondanti nevicate, soprattutto in Lombardia

Strade e autostrade nella morsa del gelo

L'ondata di gelo che in questi giorni si sta abbattendo sull'Italia costringe gli automobilisti a prestare maggiore attenzione durante i loro spostamenti. Autostrade per l'Italia comunica che a partire da queste ore si prevede un peggioramento delle condizioni meteo con precipitazioni nevose che interesseranno progressivamente il Piemonte, la Liguria, Lombardia, l'Emilia Romagna, l'alta Toscana e l'Abruzzo, con l'intensificarsi del fenomeno in serata soprattutto in Lombardia. La "macchina operativa antineve di Autostrade per l'Italia è sempre attiva dalle nevicate della settimana scorsa", comunica la società, mentre l'Anas parla di circa 1.500 uomini e 900 mezzi, tra spargisale, lame e turbine spazzaneve e mezzi di soccorso, impegnati incessantemente da giorni ore su più fronti per garantire la percorribilità delle strade e la sicurezza degli automobilisti. Nel solo Veneto sono stati sparsi oltre 8 mila quintali di sale e in Emilia Romagna, dove si è registrato un picco di nevicate e gelate, nella giornata di sabato sono stati movimentati su strada 550 uomini.

Al momento si segnalano nevicate sulla A11 Firenze-mare tra Peretola e Montecatini e la chiusura della A12 Livorno-Rosignano M. in entrambe le direzioni per due incidenti avvenuti il primo al km 178 in direzione di Grosseto e vede l'intraversamento di un mezzo pesante e l'altro al km 190 verso Livorno dove si sono tamponati 4 veicoli. Le tratte autostradali in cui è raccomandata la massima prudenza sono: A1 Inizio autostrada-Fiorenzuola; A4 Pero-Agrate; A7 Serravalle Scrivia-bivio A12; A8 bivio A4- Varese; A9 bivio A8- Chiasso; A26 bivio A10-Ovada; A26 Ghemme- bivio SS 33 del Sempione; A1 Fiorenzuola-Terre di Canossa Campegine; A4 Agrate - bivio A21; A5 Autoporto- bivio SS 26; D08 bivio A8-bivio A26 A10 Genova Voltri-Savona; A23 Pontebba-Confine di Stato; Piazzale italiano del Traforo del Monte bianco; A6 Ceva-bivio A10; A23 Udine sud- Gemona Osoppo; A24 Carsoli-L'Aquila ovest; A26 Ovada-Ghemme; A27 bivio A57 Torino-Trieste-bivio SS 51 Alemagna.

La situazione sulla rete Anas è tranquilla e non si registrano particolari disagi, se non alcuni rallentamenti per nebbia in Lombardia sulla statale 341. Nevica, sempre in Lombardia, sulla statale 36, ma senza disagi per gli utenti. In Veneto, a causa delle temperature molto basse, si sconsiglia di mettersi in viaggio nelle ore notturne se non per casi eccezionali. In Emilia Romagnarallentamenti per ghiaccio sulla statale 309 e sulla statale 16. Rallentamenti per neve e ghiaccio anche in Toscana sulla statale 73 e 73bis, sulla 127, sulla 67 e sulla 63. In Abruzzo rallentamenti per nevischio sulla statale 17. Nelle Marche ghiaccio sulla statale 77 e sulla statale 73bis. Anche sul tratto umbro della 73bis si registra ghiaccio su strada. Nella morsa del gelo anche Sicilia e Sardegna conrallentamenti per ghiaccio sulla statale sarda 127 e sulla statale siciliana 116 dove il traffico e' rallentato per neve. In Calabria nevicate sulla statale 108bis, sulla 177 e sulla 660. Nevicate in Basilicata sulla statale 92.

L'allarme maltempo continuerà nei prossimi giorni. Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso ieri un avviso di avverse condizioni meteorologiche che prevede dalla mattina di oggi nevicate fino a quote di pianura sulle regioni settentrionali ed a quote collinari su quelle del centro. Nelle regioni settentrionali del Paese, inoltre, le temperature si manterranno molto basse, favorendo estese gelate. Per questo si raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e, in caso di nevicata, il transito con catene montate o pneumatici da neve. Fondamentale è anche informarsi sulle condizioni meteo e della strada prima di partire e durante il viaggio. Sulla rete autostradale vengono diramati costanti aggiornamenti sulle condizioni di viabilità attraverso i pannelli a messaggio variabile e per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il Call Center Autostrade al numero 840-04.21.21. L'Anas è invece raggiungibile tramite il numero unico "Pronto Anas" 841.148.

Autore:

Tag: Attualità , viaggiare , autostrade


Top