dalla Home

Motorsport

pubblicato il 19 dicembre 2009

F1: il ritorno di Schumi è sempre più vicino

Il tedesco rivela a Montezemolo che esiste una probabilità molto alta

 F1: il ritorno di Schumi è  sempre più vicino

Ormai se ne stanno facendo una ragione anche a Maranello: dopo 14 stagioni al servizio della Ferrari, Michael Schumacher è veramente ad un passo da un ritorno alle origini. Il 7 volte campione del Mondo avrebbe realmente deciso di tornare a correre proprio con la Mercedes, cioè per il marchio che lo lanciò giovanissimo nel Mondiale Sport Prototipi. La rivelazione arriva dal presidente della Rossa, Luca Cordero di Montezemolo, che durante la sua tradizionale cena di fine anno con la stampa ha detto che esiste una probabilità molto alta.

"Non avevo più parlato con lui dopo Abu Dhabi, ma l'ho sentito ieri. Mi ha chiamato e mi ha detto che c'è una probabilità molto, molto, molto alta che torni a correre con la Mercedes. Detto questo, non è ancora certo al 100%, ma questo è quello che mi ha detto ieri mattina" ha spiegato Montezemolo. Il presidente ha anche scherzato sul fatto che lo Schumacher che vuole tornare a correre è solo un gemello di quello che conosciamo tutti, creando grande ilarità nella sala: "Il vero Michael Schumacher mi ha sempre detto che voleva terminare la sua carriera alla Ferrari".

Tornando serio poi ha spiegato che comunque l'amicizia con Schumi rimarrà per sempre: "Non dimentichiamo che quando la collaborazione con un pilota dura quanto la nostra con Michael, cioè 14 anni, inevitabilmente si diventa amici. Si può essere in accordo o in disaccordo, ma si rimane sempre amici. Io non voglio dimenticare quello che lui ha fatto per la Ferrari e lui non vuole dimenticare quello che noi abbiamo fatto per lui".

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Motorsport , formula 1 , piloti


Top