dalla Home

Mercato

pubblicato il 17 dicembre 2009

La presentazione del piano Fiat potrebbe slittare

Berlusconi è "indisponibile". Il governo sta decidendo in queste ore cosa fare

La presentazione del piano Fiat potrebbe slittare

L'appuntamento del 21-22 dicembre per la presentazione del piano Fiat a Palazzo Chigi da parte dell'amministratore delegato, Sergio Marchionne, potrebbe slittare. "Stiamo valutando, proprio in queste ore, cosa fare - ha detto il ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola - perché il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è indisponibile per due settimane", perché dovrà stare a riposo a seguito dell'aggressione subita Domenica sera.

Il ministero starebbe dunque valutando cosa fare in base all'urgenza della presentazione e all'efficacia della presenza del premier. Nel frattempo Fonti vicine al ministro Scajola avrebbero confermato l'interessamento di Tata e Mahindra & Mahindra a rilevare da Fiat lo stabilimento di Termine Imerese. Le due major, come riportato dal Business Standard, potrebbero avere già avviato trattative separate con il Lingotto, ma nessuna delle parti ha finora rilasciato commenti.

Autore:

Tag: Mercato , Fiat


Top