dalla Home

Tecnica

pubblicato il 18 dicembre 2009

Da BMW il primo supporto del cambio in plastica

Sviluppato con ContiTech e BASF, pesa il 50% in meno di quello in alluminio

Da BMW il primo supporto del cambio in plastica

Sulla BMW Serie 5 Gran Turismo 550i debutta in anteprima mondiale un nuovo componente in materiale plastico che va a sostituire una parte meccanica da sempre realizzata in acciaio o alluminio. Si tratta nello specifico della traversa di supporto della trasmissione, quel componente strutturale che il gruppo cambio/motore alla scocca e alle ruote motrici posteriori. Il nuovo pezzo, realizzato in "Ultramid A3WG10 CR" pesa il 50% in meno di un elemento equivalente realizzato in lega d'alluminio.

Per la realizzazione di una parte così importante per la rigidità e la robustezza dell'intera vettura è scesa in campo la ContiTech Vibration Control, che assieme a BMW e BASF ha sviluppato un innovativo elemento realizzato in poliammide stampata a iniezione, un polimero simile al Nylon in grado di resistere sia a grandi carichi che alle alte temperature che si riscontrano vicino all'impianto di scarico. Utilizzando gli strumenti di progettazione Ultrasim, la BASF ha potuto realizzare la traversa in un unico blocco plastico stampato che offre le stesse specifiche di sicurezza di un pezzo in alluminio, con un peso inferiore di 1 chilogrammo, una forma ancora più compatta e adatta all'installazione sull'auto e un grado di riciclabilità più elevato.

Autore:

Tag: Tecnica , Bmw


Top