dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 16 dicembre 2009

Arash AF-10

La supercar inglese con telaio in carbonio e V8 made in Corvette debutta a Dubai

Arash AF-10
Galleria fotografica - Arash AF-10Galleria fotografica - Arash AF-10
  • Arash AF-10 - anteprima 1
  • Arash AF-10 - anteprima 2
  • Arash AF-10 - anteprima 3
  • Arash AF-10 - anteprima 4
  • Arash AF-10 - anteprima 5
  • Arash AF-10 - anteprima 6

Dopo l'avventura con la Farbio Sports Cars con cui qualche anno fa aveva creato la GT e la GTS, il designer e imprenditore anglo-iraniano Arash Farboud torna alla carica con un progetto ancora più estremo che porta il marchio della Arash Motor Company e che debutta in questi giorni al Salone di Dubai.

Dai garage di Sawston dopo un anno di sviluppo è uscita la Arash AF-10, una supercar interessante soprattutto perché basata su un telaio costruito tutto in casa formato da una vasca in fibra di carbonio con telaietti per le sospensioni in acciaio, secondo un layout classico delle competizioni che in Italia ha trovato la sua applicazione più raffinata nelle auto stradali con la Ferrari Enzo, e naturalmente, nella sua "controfigura" sportiva Maserati MC12.

RACING MA STRADALE
E proprio alla Enzo e più in generale ai prototipi coupé nella filosofia la Arash AF-10 si ispira, avvolta da una carrozzeria in pannelli di fibra di carbonio e alluminio - lunga 4,66, larga 2,05 m e acquattata al suolo con una altezza di appena 1 metro e 14 - con abitacolo a goccia e passaruota pronunciati, portiere con apertura ad ali di gabbiano e vetratura in lexan. Che la Arash AF-10 si ispiri alle competizioni non ci sono dubbi osservando anche il resto della componentistica, che va dall'impianto frenante AP Racing con dischi carboceramici e pinze a otto e sei pistoncini, sospensioni regolabili con schema a triangoli sovrapposti e, particolare emblematico, pedaliera in alluminio incernierata al pavimento, tale e quale a quelle del tipo che si impiegano nelle corse per manovre "punta-tacco" perfette.

In posizione posteriore centrale un classico dei preparatori indipendenti: il V8 LS7 da 7 litri della Corvette Z06 che grazie a una preparazione a base di albero motore forgiato con corsa maggiore, bielle e testata speciale con valvole in titanio, pistoni a cielo piatto e impianto di scarico costruito "in house" raggiunge 550 CV e 643 Nm ed è abbinato a un cambio Graziano a 6 rapporti e un sistema di lubrificazione separata per preservarlo dalle esagerate accelerazioni laterali.

LA SPECIAL EDITION ARRIVA A 1200 CV
Capitolo prestazioni: velocità massima stimata in 330 km/h e accelerazione da fermo a 100 km/h in 3,2 secondi. Numeri notevoli, offerti ad un prezzo di circa 355.000 euro, ma c'è di più, perché Arash può potenziare con un compressore Eaton la AF10 ottenendo la AF-10S da 800 CV (a circa 500.000 euro) mentre con 1.770.000 euro si può ordinare la Arash AF-10 Special Edition, una variante stratosferica che grazie a un compressore Harrop e qualche altro accorgimento può raggiungere addirittura 1200 CV.

Autore:

Tag: Anticipazioni


Top