dalla Home

Novità

pubblicato il 15 dicembre 2009

Mercedes Classe E Cabrio

Con la primavera arriva la sorella scoperta della coupè tedesca

Mercedes Classe E Cabrio
Galleria fotografica - Mercedes Classe E CabrioGalleria fotografica - Mercedes Classe E Cabrio
  • Mercedes Classe E Cabrio - anteprima 1
  • Mercedes Classe E Cabrio - anteprima 2
  • Mercedes Classe E Cabrio - anteprima 3
  • Mercedes Classe E Cabrio - anteprima 4
  • Mercedes Classe E Cabrio - anteprima 5
  • Mercedes Classe E Cabrio - anteprima 6

L'erede della CLK Cabrio si svela ufficialmente, quella Mercedes Classe E Cabriolet tanto attesa che va ora a completare la famiglia delle "E" più completa di sempre a cui si è recentemente aggiunta la versione station wagon. La Cabrio della Stella deriva dalla Classe E Coupé, mantenendone le proporzioni e il profilo filante, tranne per il diverso sviluppo della parte posteriore con un tonneau cover esteso sotto il quale è ospitata la capote in tela che si apre e chiude in 20 secondi anche in movimento fino a 40 km/h.

CABRIO QUATTRO STAGIONI
Una scelta dedicata agli amanti delle cabrio vere, che potranno risparmiare fastidiose folate di vento ai passeggeri posteriori, è il sistema Aircap, formato da un classico deflettore alloggiato fra i due poggiatesta posteriori e una specie di spoiler posizionato alla sommità del parabrezza che sollevandosi di circa 6 cm, attraverso un pulsante sul tunnel, devia il flusso dell'aria oltre l'abitacolo. Non sarà bellissimo a vedersi, ma a Stoccarda assicurano che mantiene la sua efficacia anche nella riduzione del rumore a velocità che vanno da 160 a 260 km/h. La Classe E Cabrio ne sarà equipaggiata di serie, mentre il noto sistema Mercedes Airscarf (un brevetto Mercedes adottato anche dalla Peugeot 308 CC) che indirizza un flusso d'aria calda sul collo dei passeggeri anteriori, sarà disponibile come optional.
In nome della guida "en plein air" la Classe E Cabrio sacrifica qualcosa nella dinamica, peraltro già ottima nella base di partenza, con un peso aggiuntivo che sale di circa 70 kg, così come nel coefficiente di penetrazione aerodinamica che da 0,24 (un record fra le auto di serie) sale a 0,28. Piuttosto capiente per il segmento il bagagliaio, da 390 litri a capote sollevata e da 300 litri con la capote ripiegata. Particolare cura è stata inoltre dedicata nelll'isolamento termico ed acustico, con uno speciale tessuto spesso 2,35 cm che secondo la Casa di Stoccarda consente una normale conversazione telefonica fino a velocità di 200 km/h e può passare incolume la "prova" dell'autolavaggio automatico.

GAMMA E PREZZI
Al momento del lancio la gamma delle motorizzazioni rispecchia quella attuale della E Coupé: E250 CGI (204 CV), E350 CGI (292 CV) e la "top" E500 da 388 CV per quanto riguarda i benzina. E220 CDI, E250 CDI ed E350 CDI da 170, 204 e 231 CV formano l'offerta dei turbodiesel. Il listino delle vetture che arrivano in concessionaria nel marzo 2010 parte dai 48.460 euro della E 220 CDI BlueEFFICIENCY Executive e arriva fino ai 78.030 euro della E500 Avantgarde.

Scheda Versione

Mercedes-Benz Classe E Cabrio
Nome
Classe E Cabrio
Anno
2010 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
superiore
Carrozzeria
Cabriolet
Porte
2 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Novità , Mercedes-Benz


Top