dalla Home

Motorsport

pubblicato il 14 dicembre 2009

Montezemolo: "L'accordo con Schumi non è vincolante"

Se decidesse di tornare avrebbe l'OK dalla Ferrari

Montezemolo: "L'accordo con Schumi non è vincolante"

Il mercato piloti della Formula 1 continua a ruotare intorno all'eventuale ritorno di Michael Schumacher e ormai all'interno del Circus sembra che si possa parlare solamente di quello. Oggi però l'argomento è stato trattato anche da chi verrebbe toccato direttamente dalla scelta del sette volte campione del mondo, cioè il presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo.

Interpellato dalla Reuters, Montezemolo ha spiegato che non opporrebbe alcun tipo di veto a Schumi se manifestasse la volontà di andare a correre per la Mercedes Gp, aggiungendo anche il suo accordo con la Rossa non è vincolante, ma che per ora non ci sono stati colloqui a riguardo tra lui e Maranello.

"L'accordo non è vincolante ed è chiaro che se decidesse di prendere un'altra strada non sarebbe più valido, è abbastanza logico" ha detto Montezemolo. "Non può lavorare per noi e per un nostro competitor allo stesso tempo. Comunque non abbiamo ancora parlato di questo. Lui poi è un caro amico, non un membro qualunque del team. Il suo ruolo è di consulente per le auto stradali".

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Motorsport , Ferrari , formula 1 , piloti


Top