dalla Home

Attualità

pubblicato il 11 dicembre 2009

La 24 Ore per Telethon 2009 all'autodromo di Adria

I VIP tornano in pista per beneficenza sulla Leon Supercopa

La 24 Ore per Telethon 2009 all'autodromo di Adria
Galleria fotografica - La 24 Ore per Telethon all'autodromo di AdriaGalleria fotografica - La 24 Ore per Telethon all'autodromo di Adria
  • La 24 Ore per Telethon all\'autodromo di Adria - anteprima 1
  • La 24 Ore per Telethon all\'autodromo di Adria - anteprima 2
  • La 24 Ore per Telethon all\'autodromo di Adria - anteprima 3
  • La 24 Ore per Telethon all\'autodromo di Adria - anteprima 4
  • La 24 Ore per Telethon all\'autodromo di Adria - anteprima 5
  • La 24 Ore per Telethon all\'autodromo di Adria - anteprima 6

Torna in pista all'autodromo di Adria questo weekend la 24 Ore per Telethon, la tradizionale competizione di durata che da sei anni è tra gli eventi clou della maratona televisiva organizzata sulle reti RAI per raccogliere fondi destinati al finanziamento della lotta contro la distrofia muscolare e le malattie genetiche.

Da oggi al 13 dicembre l'Adria International Raceway ospiterà l'ormai tradizionale competizione endurance che prevede la partecipazione di numerosi VIP che il pubblico può avvicinare nello spazio del paddock coperto. Fra i primi ad avere dato la loro adesione ci sono Giancarlo Fisichella, Emanuele Pirro, Thomas Biagi, Emanuele Naspetti, Sandro Munari, Fiordaliso, Daniele Groff, Povia, Max Gazzè, Gazebo,Giorgia Wurth, Roberto Ciufoli, Paolo Bettini, Davide Cassani, Stefano Sacconi e Milton Morales, personaggi che hanno presenziato nelle passate edizioni e che si apprestano a tornare anche in questa.

Edizione che quest'anno prevede una novità sul fronte tecnico, perchè le Mitsubishi Lancer Evo delle passate edizioni lasciano il testimone alle veloci Seat Leon Supercopa da 301 CV, vere auto da corsa come quelle che animano il Campionato Italiano Turismo Endurance. A Telethon contribuirà anche Ferrari, che ha donato una riproduzione di un volante di una vettura di Formula Uno e del modello in scala 1:8 della monoposto che ha vinto il titolo mondiale costruttori nel 2008 e che verranno messi all'asta insieme a una giornata per due persone in Ferrari che comprende, oltre alla visita delle aree produttive e del reparto corse di Maranello, anche alcuni giri in pista a Fiorano con le vetture di produzione al fianco di Fernando Alonso e Felipe Massa, che dal prossimo campionato di Formula 1 porteranno la scritta Telethon sulle loro tute.

Autore:

Tag: Attualità


Top