dalla Home

Mercato

pubblicato il 11 dicembre 2009

Già 1.000 ordini per la Ford Fiesta negli USA

La versione "americana" partirà da 13.320 dollari

Già 1.000 ordini per la Ford Fiesta negli USA
Galleria fotografica - Ford Fiesta per il NordamericaGalleria fotografica - Ford Fiesta per il Nordamerica
  • Ford Fiesta per il Nordamerica - anteprima 1
  • Ford Fiesta per il Nordamerica - anteprima 2
  • Ford Fiesta per il Nordamerica - anteprima 3
  • Ford Fiesta per il Nordamerica - anteprima 4
  • Ford Fiesta per il Nordamerica - anteprima 5
  • Ford Fiesta per il Nordamerica - anteprima 6

Qualche ritocco estetico, approfittando delle diverse normative di omologazione per paraurti e impianto di illuminazione, et voilà: la Ford Fiesta sbarca negli USA pronta a ripetere il successone già riscontrato in Europa, dove ha già trovato oltre 500.000 clienti, ed in Italia dove è l'auto più popolare dopo Fiat Panda e Punto.

Con il ritorno a distanza di oltre 30 anni in Nord America (era il 1978 quando venne introdotta la prima generazione, che però rimase in commercio solo per tre anni) l'Ovale Blu ridefinisce le proprie strategie globali, assegnando alla Fiesta il compito di apripista del programma ONE Ford (un'auto per tutto il mondo) con il quale verranno commercializzate globalmente la nuova Focus prevista per la seconda metà del 2010 insieme alle C-MAX e Grand C-MAX) presentate all'ultimo Salone di Francoforte.

Oltreoceano sarà commercializzata anche in una versione berlina ristylizzata rispetto a quella presente in alcuni mercati asiatici, e per venire incontro ai gusti degli automobilisti USA sarà disponibile per la prima volta con il nuovo sistema di trasmissione automatica a sei marce PowerShift. Delle sei motorizzazioni attualmente disponibili ne verrà esportata solo una: il benzina 1.6 da 120 CVrece ntemente introdotto sulla Fiesta Individual, top di gamma in Europa e sufficientemente potente per i "piedi" statunitensi .

Piacerà agli americani? Prima della presentazione ufficiale al Salone di Los Angeles, il lancio negli USA è stato preceduto nei mesi scorsi con la selezione di 100 volontari a cui è stato affidato i compito di testare la popolare segmento B dell'Ovale Blu condividendo l'esperienza sui social network. L'esperimento pare che sia riuscito, perchè a distanza di una settimana dall'apertura degli ordini ci sono già oltre 1000 prenotazioni, principalmente da California, Florida, Texas, New York e Illinois. Il prezzo di partenza è di 13.320 dollari, pari a poco più di 9.050 euro, mentre le prime consegne sono programmate per l'estate del 2010.

Autore:

Tag: Mercato , Ford


Top