dalla Home

Mercato

pubblicato il 10 dicembre 2009

I clienti Jaguar sono i più soddisfatti d'America

La classifica di J.D. Power spiega anche il ruolo chiave dei concessionari

I clienti Jaguar sono i più soddisfatti d'America
Galleria fotografica - La classifica di gradimento di J.D. Power per il 2009Galleria fotografica - La classifica di gradimento di J.D. Power per il 2009
  • La classifica di gradimento di J.D. Power per il 2009 - anteprima 1
  • La classifica di gradimento di J.D. Power per il 2009 - anteprima 2
  • La classifica di gradimento di J.D. Power per il 2009 - anteprima 3

Gli automobilisti americani più soddisfatti sono i clienti Jaguar. A dirlo è la classifica di gradimento stilata da J.D. Power and Associates, la società californiana specializzata in approfondite indagini di mercato che ha di recente evidenziato l'affidabilità dell'americana Buick e della stessa Jaguar, che è riuscita a scalare la classifica di soddisfazione per il secondo anno consecutivo. Dalla ricerca, che ha coinvolto circa 48mila clienti per 38 brand, è inoltre emerso che ad essere fondamentale nella scelta di acquisto è il ruolo delle concessionarie.

La soddisfazione del cliente viene infatti misurata dalla J.D. Power, oltre che sulla base del prezzo del veicolo e dei sistemi di finanziamento, sul livello di organizzazione e disponibilità della rete di vendita. Il 2009, che è stato l'anno della crisi, è risultato migliore del 2008 con una soddisfazione complessiva aumentata dell'11%, ma ha anche costretto gli automobilisti a spendere con più attenzione i propri soldi e questo ha fatto emergere il ruolo chiave dei venditori di auto. Dallo studio si evince che un potenziale compratore su cinque ha rinunciato all'acquisto per il cattivo trattamento che gli è stato riservato nell'autosalone. L'eccessiva pressione o il trattamento discontinuo di attenzioni ha allontanato l'automobilista. "Un vero peccato", come ha detto il responsabile dello studio, Jon Osborn, "visto tutti i soldi che le case automobilistiche spendono per farsi pubblicità e attirare gente nelle concessionarie".

Da questo punto di vista la rete di vendita Jaguar è riuscita a distinguersi e nella classifica di gradimento per i marchi di lusso la Casa del Giaguaro è seguita solo da Cadillac, Lexus, Mercedes e Land Rover. Gli unici al di sopra della madia, mentre meno bene sono andati Lincoln, BMW, Porsche, Saab, Acura, Infiniti, Volvo e Audi. Tra i marchi "di massa" si è invece distinta la Mercury, seguita da smart e Buick. Agli ultimi posti si segnalano rispettivamente Dodge, Jeep e Mitsubishi.

Autore:

Tag: Mercato , Jaguar , guida all'acquisto


Top