dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 10 dicembre 2009

Porsche Cayenne CO2ncept-10%

Con la sola componentistica Schaeffler i consumi calano del 10%

Porsche Cayenne CO2ncept-10%

La versione ecologica della Porsche Cayenne - la Cayenne Hybrid - deve ancora arrivare, ma a Zuffenhausen fanno già le prove, facendosi dare una mano da Schaeffler Group. Insieme al fornitore di componentistica tedesco è stato infatti allestito un prototipo leggermente meno inquinante del SUV di Zuffenhausen, che si chiama CO2ncept-10%.

Lo scopo è tutto nel nome: dimostrare che si possono ridurre i consumi e quindi le emissioni di CO2 del 10% solo attraverso l'uso mirato della componentistica. Un veicolo dimostrativo dunque, che è stato presentato al ATZ/MTZ Congress di Esslingen, evento per addetti ai lavori dell'industria automobilistica incentrato quest'anno sul tema "Friction Reduction in the Powertrain" (riduzione degli attriti nel motore).

I consumi sono stati ridotti di un 5,8% intervenendo sul motore V8 da 4.8 litri della Cayenne CO2ncept-10%. Il 4,1% è stato ottenuto modificando il sistema di distribuzione VarioCam Plus con la sostituzione dei variatori di fase idraulici d'origine con componenti elettroattuati (che richiedono energia solo quando è richiesto il loro intervento) e l'uso di punterie ottimizzate sul lato aspirazione. Un ulteriore 1,7% ottimizzando i cinematismi della distribuzione.

Le migliorie si estendono anche alla trasmissione, con l'adozione nei differenziali di cuscinetti a sfere a contatto obliquo in luogo di quelli tradizionali a rulli, che riducono gli attriti del 35% all'anteriore e del 42% al posteriore, per un risparmio di carburante quantificabile in un 1,1%. L'ultimo 3,2% nel consumo di carburante è stato infine ottenuto sostituendo le barre antirollio idrauliche con un sistema analogo a comando elettromeccanico.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Porsche


Top