dalla Home

Motorsport

pubblicato il 9 dicembre 2009

La Donkervoort D8 GT debutta nelle 24h

La superleggera olandese al via della prossima 24 Ore di Dubai

La Donkervoort D8 GT debutta nelle 24h
Galleria fotografica - Donkervoort D8 GTGalleria fotografica - Donkervoort D8 GT
  • Donkervoort D8 GT - anteprima 1
  • Donkervoort D8 GT - anteprima 2
  • Donkervoort D8 GT - anteprima 3
  • Donkervoort D8 GT - anteprima 4
  • Donkervoort D8 GT - anteprima 5

Dopo due stagioni nel campionato per gentlemen drivers e semi-pro FIA GT4, la Donkervoort D8 GT è attesa al debutto nella prossima 24h di Dubai, variopinta gara di endurance che ospita ogni anno le vetture più disparate, dalle Porsche 911 alle Renault Clio, dalle Lotus Exige alle M3, dalle F430 alle Seat Leon, a cui parteciperà anche il progettista della Red Bull Adrian Newey.

Quella di Abu Dhabi sarà la prima uscita in una gara di endurance di 24 ore per la fuoriserie olandese ispirata alla Lotus 7, dopo due podi assoluti in una stagione trascorsa a battagliare con la KTM X-Bow che ha vinto il titolo di classe nella categoria Supersports (quella riservata alle auto con peso minimo di 750 kg).

Per l'occasione è stata allestita una versione specifica con telaio modificato e accorgimenti mirati a scongiurare problemi nelle parti più sollecitate, come i freni e il circuito del carburante, mentre è stata affinata l'aeodinamica della carrozzeria in fibra di carbonio, con un nuovo diffusore che ha stravolto la vista posteriore della superleggera di Donkervoort. Oltre a Denis Donkervoort, titolare e pilota regolare del FIA GT4 con la vettura che porta il suo nome, alla 24 Ore di Dubai ci saranno Nico Pronk, Stéphane Wintenberger e l'esperto Peter Kox, olandese con ottimi trascorsi a Le Mans (ha vinto nel 2003 la classe GTS con la Ferrari 550 Maranello) e nel FIA GT.

Autore:

Tag: Motorsport


Top