dalla Home

Motorsport

pubblicato il 4 dicembre 2009

La Peugeot punta su Loeb per Le Mans

Il 6 volte iridato rally potrebbe essere al via della 24 ore

La Peugeot punta su Loeb per Le Mans

Anche se la mancata concessione della superlicenza da parte della Fia gli ha fatto perdere l'opportunità di correre in Formula 1, Sebastien Loeb continua a guardare con interesse alla pista e nel 2010 potrebbe presentarsi nuovamente al via della 24 Ore di Le Mans.

Il 6 volte campione del mondo di rally potrebbe fare parte della squadra Peugeot che tenterà di bissare il successo della passata edizione. E ormai non è più solo una questione di voci, dato che la conferma arriva direttamente dalla casa francese.

La settimana scorsa infatti Loeb ha preso parte ai test di Alcaniz, dove ha affiancato i piloti titolari Sebastien Bourdais, Alex Wurz, Marc Gene e Franck Montagny, e la Peugeot ha giustificato la sua presenza al volante della 908 Hdi Fap come una prima presa di contatto in vista di una possibile partecipazione alla 24 Ore. L'idea di far correre il rallista francese in realtà è nata nel 2009, ma concomitanza di Le Mans con il Rally dell'Acropoli non ha reso possibile il progetto, che però potrebbe diventare realtà nel 2010 visto che non ci sono appuntamenti del Mondiale WRC per il weekend del 12 e 13 giugno.

Per Loeb si tratterebbe appunto di un ritorno alla 24 Ore, visto che vi ha già preso parte nel 2005 e nel 2006, al volante di una Pescarolo, ritirandosi nella prima occasione e giungendo addirittura secondo nell'altra.

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Motorsport , Peugeot , rally , piloti , le mans


Top