dalla Home

Tuning

pubblicato il 28 novembre 2009

AC Schnitzer BMW 123d Polizei

Concept di elaborazione per promuovere il tuning responsabile e sicuro

AC Schnitzer BMW 123d Polizei
Galleria fotografica - AC Schnitzer BMW 123d PolizeiGalleria fotografica - AC Schnitzer BMW 123d Polizei
  • AC Schnitzer BMW 123d Polizei - anteprima 1
  • AC Schnitzer BMW 123d Polizei - anteprima 2
  • AC Schnitzer BMW 123d Polizei - anteprima 3
  • AC Schnitzer BMW 123d Polizei - anteprima 4
  • AC Schnitzer BMW 123d Polizei - anteprima 5
  • AC Schnitzer BMW 123d Polizei - anteprima 6

In Germania la Polizia e il Ministero dei Trasporti sostengono un'iniziativa a supporto delle elaborazioni realizzate a regola d'arte con parti omologate dal TÜV, denominata "TUNE IT! SAFE!" e pubblicizzata da una serie di concept car firmate da diversi tuner tedeschi. L'ultima proposta di questa campagna portata avanti dalla associazione tedesca elaboratori (VDAT) e in atto ormai da quattro anni, viene AC Schnitzer, specialista BMW incaricato di creare una ipotetica vettura della polizia utilizzando pezzi approvati dal famoso ente indipendente di certificazione, ispezione e testing.

La AC Schnitzer ACS1 2.3d, così si chiama la speciale auto in divisa, è basata su una BMW 123d Coupé a cui il motore diesel di 2 litri è stato portato da 204 a 241 CV, aumentando anche la coppia da 400 a 480 Nm. Scopo di questa concept è dimostrare che con il potenziamento e le nuove parti speciali, la compatta due porte bavarese potrebbe assolvere con facilità e sicurezza ai suoi compiti istituzionali di pattugliamento e controllo. Dotata di cambio automatico sequenziale Steptronic 6 marce, la ACS1 2.3d scatta da fermo ai 100 orari in 6,7 secondi.

Le gomme Hankook sono calzate su cerchi Type IV BiColor realizzati dalla stessa factory di Aquisgrana, come le sospensioni sportive ribassate di 30 mm. A livello di carrozzeria sono state aggiunti lo spoiler frontale in due pezzi, l'alettone sul cofano e sul lunotto, oltre all'estrattore posteriore di diversa fattura e agli specchietti dalla sagoma sportiva. Le luci diurne sono delle "LEDayFlex" di Hella, come i lampeggiatori blu sul tetto, mentre le scritte e le decal esterne della polizia sono fornite dalla Foliatec. Con un tocco di pazzia da elaborazione, ma con scarse applicazioni pratiche nell'uso pratico, gli interni sfoggiano sedili a guscio rivestiti in pelle con logo AC Schnitzer, inserti in carbonio argentato su plancia, consolle, volante e portiere, oltre alla pedaliera in alluminio. Come gadget aggiuntivo è previsto un indicatore di "forza g" che rileva le accelerazioni di gravità durante la guida.

Come puro esercizio tecnico dimostrativo in esemplare unico, esposto all'Essen Motor Show 2009 (28 novembre - 6 dicembre), questo veicolo non entrerà mai in servizio effettivo nella polizia, né sarà disponibile come kit per gli appassionati. A questi rimane la possibilità di rivolgersi ad AC Schnitzer per avere, singolarmente o in blocco, i pacchetti di elaborazione motore e carrozzeria, le sospensioni e le ruote in lega.

Autore:

Tag: Tuning , Bmw , tuning


Top