dalla Home

Eventi

pubblicato il 23 novembre 2009

Presentato il 34esimo Motor Show: nuova formula, tutta pubblico e sport

Ci saranno anche Fisichella e Valentino Rossi, prezzi da 12 euro

Presentato il 34esimo Motor Show: nuova formula, tutta pubblico e sport

"E' un patrimonio che non può essere disperso". Così Giada Michetti, AD di GL Events Italia, ha aperto la conferenza sul Motor Show di Bologna 2009, tenutasi questa mattina nel capoluogo emiliano. Un'occasione per far chiarezza su quello che è accaduto in questi mesi, sottolineando il grande valore che, nonostante "i cambiamenti", questa manifestazione continua ad avere, sia per lo sport che per il territorio che la ospita. Nell'anno dei tagli, ha spiegato la Michetti, "La scelta è stata coraggiosa, affrontata con orgoglio, rispondendo con creatività, passione e idee mantenendo i valori della tradizione, ma allo stesso tempo esce dalla consuetudine".

Dal 4 all'8 dicembre prossimi, come accadeva in passato, saranno i piloti e i team con le loro auto e le loro moto ad emozionare il pubblico. Non è infatti un caso che siano proprio due piloti italiani impegnati rispettivamente nelle massime categorie - a quattro e due ruote - ad aprire e chiudere l'evento: Giancarlo Fisichella presenzierà all'apertura della fiera, il 4 dicembre, mentre Valentino Rossi (su Ford Focus Wrc) chiuderà le giornate di gara l'8 dicembre, partecipando al Memorial Bettega. Questa "edizione straordinaria" nasce dunque dall'analisi di nuovi rapporti con sponsor, costruttori e team di motorsport e, secondo gli organizzatori, è stata proprio la "crisi" a dare la possibilità di cambiare, con una manifestazione capace di soddisfare il visitatore, ma più sostenibile per la GL Events, che si è dovuta sobbarcare da sola di molti costi, prima sostenuti in parte anche dai vari costruttori. I partner storici del Motor Show hanno ricoperto un ruolo ancora più importante offrendo, per esempio, i parcheggi scontati al 50% e pacchetti turistici per visite nella "Terra dei Motori".
Anche per quel che concerne i biglietti d'ingresso l'edizione 2009 si conferma come rivoluzionaria, più in linea con gli altri Saloni Internazionali: sono infatti stati confermati i prezzi di 12 euro in prevendita e 15 alle casse.

Oltre agli 8 padiglioni aperti al pubblico, il cuore dell'evento sarà, come di consueto, nell'area 48. Come spiega Simona Sandrini - Sport Events Manager di Promotor International - questo spazio (da sempre noto come "48", ma che negli anni ha cambiato parecchie volte nome), ospiterà tantissimi "giocatori" e altrettanti campionati ed esibizioni. In 5 giorni ci saranno 3.000 minuti di eventi (9 ore di attività al giorno), così suddivise: il 4-5-6 dicembre saranno dedicati alla velocità su pista, mentre lunedì 7 e martedì 8 saranno dedicati al rally. Il sabato 5 dicembre sarà tutto dedicato alla Rossa Ferrari e al Challenge (con, si spera, lo spettacolare pit-stop della F1). Domenica 6 dicembre invece, sarà dominata dal Toro di Sant'Agata con il Lamborghini Show e alle GT. Oltre al Rally e alle sue Gruppo A ci saranno altre vetture di traverso: si vedranno infatti sull'asfalto i funamboli del campionato Drifting. Per le moto, freestyle il 4-5-6 dicembre e tanto supermotard lunedì 7 dicembre.
Spettacolo assicurato anche dagli Stunt della Scuola di Polizia di Mirabilandia. Tra le anteprime anche un inconsueto Demolition Derby.

Autore: Redazione

Tag: Eventi , motor show , VIP , piloti


Top