dalla Home

Eventi

pubblicato il 23 novembre 2009

Motor Show 2009: "Venite a Giocare"

9 ore non stop di eventi sportivi per 5 giorni, ecco il programma ufficiale

Motor Show 2009: "Venite a Giocare"

E' un invito a tornare bambini quello rivolto dal Motor Show 2009, che quest'anno per attrarre visitatori utilizza la metafora del gioco, con il claim-invito "Venite a giocare". Il programma della manifestazione, che si terrà a BolognaFiere dal 4 all'8 dicembre, è stato presentato oggi nel capoluogo emiliano in confererza stampa. Il calendario è denso di eventi sportivi, mentre le poche novità di prodotto riguardano quasi esclusivamente Costruttori cinesi, come la Gonow GS2 (un SUV cinese studiato per il mercato europeo). Il fitto programma sportivo annovera gare di velocità, rally, motard e freestyle (confermata la presenza di Valentino Rossi al Memorial Bettega e Fisichella il 4 dicembre), oltre a test drive, conferenze e tour esclusivi attraverso la Motor Valley, per un viaggio nella "Terra dei Motori".
Una formula innovativa studiata ad hoc per questa "Edizione Straordinaria" che offre a chi si iscrive alla neonata community - il Motor Show Club - l'opportunità di ricevere aggiornamenti e anteprime sull'evento e di ottenere sconti e agevolazioni dal valore pari o superiore al ticket d'ingresso (12 euro con prevendita, 15 euro alle casse).

TRA GARE, ESIBIZIONI E TEST DRIVE
Quest'anno l'area 44 del Motor Show sarà dedicata alle prove prodotto dei 15 marchi presenti nel padiglione 26. I visitatori, affiancati dagli istruttori, potranno provare Alfa Romeo MiTo Multiair 135 CV, BMW X1, Citroen nuova C3 1.6 VTi 120 CV Exclusive Style, dr5 Ecopower i-integrale, Punto Evo 1.3 16V Start&Stop 3 porte, Ford Focus RS 2.5 T, Hyundai i20, Kia nuova Sorento, Mercedes E 63 AMG, MINI, Opel Insignia OPC 2.8 Turbo 4 porte, Porsche Cayman S, Smart Fortwo Cabrio Brabus, Suzuki Swift 1.6 Sport 3 porte, Toyota nuova Prius 1.8. Nell'area 45 Bridgestone proporrà un'area test drive per i nuovi pneumatici "eco-friendly" Ecopia montati su vetture Toyota iQ e Prius. Al Motor Show 2009 è confermata la presenza del Centro Guida Sicura ACI-SARA di Vallelunga e quella di Subaru con le sue prove prodotto nell'area 49 con i piloti della Subaru Speed Control. L'area 42/2 del Motor Show presenta invece un evento inedito: il Tractor Pulling, una spettacolare prova di potenza di derivazione americana tra mezzi che si confrontano nel traino di un apposito rimorchio zavorrato. I tracciati della MotorSport Arena saranno, invece, come di consueto, teatro di competizioni sportive, esibizioni e test drive organizzati da aziende - come Subaru e Tazzari - tutti in fasce orarie dedicate.

LE CONFERENZE
Sarà il Centro Studi Promotor diretto da Gian Primo Quagliano ad aprire, come da tradizione, la 34esima edizione del Motor Show con una conferenza stampa che si terrà venerdì 4 dicembre alle 9.30, dal titolo "La situazione e le prospettive del mercato dell'auto". La giornata di apertura riserverà un ampio spazio anche al workshop "Dealer e informazione" organizzato da Federaicpa e InterAutoNews. A seguire, l'Osservatorio per l'Educazione Stradale e la Sicurezza della Regione Emilia-Romagna e il Centro Studi Promotor promuovono il convegno "Mobilità urbana e sicurezza stradale" che proseguirà con il dibattito tra rappresentanti della Polizia stradale e municipale, di un'Azienda di trasporti pubblici urbani e di altre realtà istituzionali interessate al problema. Nel pomeriggio sono in calendario "L'auto tra difficoltà di mercato e vincoli normativi", con la partecipazione di ACI, ANFIA e UNRAE, e l'incontro organizzato da MC Group (società che conduce analisi sui bilanci delle concessionarie) sul tema dell'"Andamento del mercato e bilanci di concessionarie: problemi e prospettive". Moderatore sarà Fabrizio Binacchi, Direttore della sede RAI dell'Emilia Romagna.
Sabato, Officine Meccaniche Burato presenta al padiglione 26 i veicoli ibridi bimodali "Bambi", vetture che prevedono l'utilizzo di tre fonti di energia (benzina, gas ed elettricità). A seguire ACI/CSAI, Abarth e Tatuus presenteranno in anteprima, la nuova Formula addestrativa CSAI dedicata ai giovani piloti. Lunedì 7 è in programma la prima convention nazionale delle officine di installazione degli impianti a gas "Gli stati generali degli installatori di impianti a gas" promossa nell'ambito di Ecocity, l'area ecologica proposta al padiglione 25 da Consorzio Ecogas e Assogasliquidi/Federchimica.

I CONVEGNI A TEMA STORICO
Saranno tutti ospitati nel padiglione di Motor Valley i convegni, gli incontri e le conferenze a tema storico. Aziende, tecnici, piloti, addetti ai lavori e collezionisti che hanno fatto la storia del motorismo emiliano-romagnolo, saranno protagonisti di approfondimenti a partire da venerdì con l'intervento di Francesco Amante e Scuderia Bologna dedicato ai personaggi chiave del motorismo storico bolognese: "Storia dell'automobilismo sportivo bolognese del Dopoguerra". La giornata prosegue con la tavola rotonda sul tema "Storia dell'ATS: automobili, turismo e sport" condotta da Alfonso Galvani, Presidente di Assomotoracing. Sabato si parlerà della "Storia del magnesio nel motorsport" con Maurizio Nordio, presidente del Consorzio Sinergitec che curerà un approfondimento su questo materiale portando ad esempio l'esperienza di Parilla, marchio storico nel campo delle due ruote e dei kart, di cui saranno presentati materiali d'archivio e una ricca documentazione fotografica. A seguire, nel pomeriggio, Marco Giachi, coordinatore del Centro Studi Storici di Assomotoracing, proporrà una tavola rotonda sul tema "Storia della tecnica da corsa" ripercorrendo alcuni momenti importanti della storia dell'aerodinamica da corsa, utilizzando gli strumenti della simulazione moderna. Domenica, "L'evoluzione tecnica nelle vetture da Gran Premio e corsa" sarà al centro dell'approfondimento curato da Tazio Taraschi e Gabriele Fabbri con il supporto dell'agenzia Risalto. Lunedì chiuderà il ciclo di conferenze un incontro-tavola rotonda sul tema del collezionismo "Costruire un mondo" condotto da Marco Montemaggi, vicepresidente di Musei Impresa.

I TOUR DEL MOTOR SHOW
Grazie alla collaborazione tra Promotor International e Apt Emilia-Romagna saranno attivati sei tour attraverso la Motor Valley che permetteranno di visitare le Collezioni e i Musei del territorio. Per venerdì è fissato il "Tour Racing Motors": in mattinata visita guidata al Museo e alla Fabbrica Ducati con finale del tour presso l'Auditorium Ducati dove un ingegnere della squadra corse di Borgo Panigale racconterà il mondo della MotoGP visto dai box. Nel pomeriggio visita alla Galleria Ferrari con finale presso l'emiciclo della Galleria dove verrà illustrato il mondo della Formula 1. Sabato c'è il "Tour Speed Cars": visita alla "Dallara Automobili" scortati dagli ingegneri dell'azienda che illustreranno come si progettano e producono automobili da competizione e nel pomeriggio visita alla Galleria Ferrari. Domenica "Tour Motori e Sapori": in mattinata visita alla Collezione motociclistica "Salsapariglia", a seguire visita ad una "Latteria" reggiana (Parmigiano Reggiano), poi pranzo in un ristorante tipico e poi rotta verso San Martino in Rio per visitare il Museo automobilistico. Lunedì "Tour Romagna Veloce": visita guidata a "Maranello Rosso Musei" e poi al Museo Nazionale del Motociclo insieme ad esperti del mondo delle due ruote. Martedì "Tour le Grandi Collezioni dell'Auto": in una sola giornata si visiteranno, in compagnia dei proprietari, la Collezione Panini, la Collezione Stanguellini e la Collezione Righini. Mercoledì "Tour Motor Design": visita guidata alla fabbrica motociclistica Bimota con particolare attenzione al tema del design. Nel pomeriggio visita al Museo Lamborghini; in conclusione è previsto un incontro con un designer della fabbrica di Sant'Agata Bolognese che racconterà come si progetta la "forma" di una Lamborghini. I pacchetti di due o tre giorni, comprensivi di visita al Motor Show, pernottamento e tour in Regione, si potranno consultare online sul sito www.motorshow.it.

Autore:

Tag: Eventi , motor show , bologna


Top