dalla Home

Curiosità

pubblicato il 23 novembre 2009

A "Renault. Drive the Change" il Premio Aretê 2009

Ha risvegliato la coscienza per un futuro sostenibile

A "Renault. Drive the Change" il Premio Aretê 2009

Non è il mondo che si deve adattare all'auto, ma l'auto che si deve sviluppare nel rispetto dell'ambiente e dell'uomo. E' questa l'idea vincente che, raccontata per immagini nel corto "Drive the Change", ha permesso a Renault di aggiudicarsi il Premio Aretê 2009. Questo riconoscimento, promosso dall'Associazione per la diffusione della Responsabilità Sociale d'Impresa, è nato 6 anni fa con l'obiettivo di premiare quella comunicazione che si propone di contribuire alla coscienza collettiva per un futuro sostenibile. Aretê in greco significa, infatti, "un corso virtuoso di pensiero, sentimento ed azione".

La consegna del premio è avvenuta recentemente in occasione del convegno "Dalla responsabilità d'impresa all'economia sociale", organizzato a Roma presso la sede della Confindustria, alla presenza del Ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo e del Presidente di Confindustria Emma Marcegaglia. "Aver vinto rappresenta la conferma che la strada da noi intrapresa è quella che la gente oggi si aspetta da un costruttore di automobili", ha detto Jacques Bousquet, Presidente Direttore Generale di Renault Italia. Il film, che è stato sviluppato in occasione della recente comunicazione della nuova firma "Drive the Change", esprime la volontà dell'azienda di essere pioniera nella mobilità sostenibile. "Dalla sua nascita nel 1898 ad oggi, Renault ha sempre saputo offrire prodotti, tecnologie e servizi di qualità e in anticipo sui tempi", si legge in una nota ufficiale ed oggi la sfida persegue con le nuove generazioni di motori a basse emissioni di CO2 (i Renault Eco2) e con lo sviluppo delle auto a impatto zero.

In questo senso Renault si adopera a "guidare il cambiamento" verso una mobilità eco-compatibile per tutti gli automobilisti. E per il 2011, prevede di introdurre sul mercato una gamma completa di veicoli elettrici (contraddistinti dalla firma Z.E., cioè Zero Emissioni), dotati di una tecnologia di batterie agli ioni di litio destinati ad una diffusione di massa. La gamma, lo ricordiamo, sarà costituita da 4 modelli: il piccolo veicolo urbano Twizy Z.E., la berlina compatta Zoe Z.E., la berlina familiare Fluence Z.E. e la furgonetta Kangoo Z.E. Inoltre, la nuova offerta sarà supportata da un altrettanto innovativo modello economico, grazie al quale il costo di ogni vettura sarà in linea con quello di una sua concorrente a motore termico, così da essere conveniente ed accessibile.

"Renault. Drive the Change"

"Renault. Drive the Change" ha vinto il Premio Aretê 2009, riconoscimento che si propone di segnalare chi contribuisce ad elevare la coscienza collettiva per un futuro sostenibile.

Autore:

Tag: Curiosità , Renault , spot pubblicitari


Top