dalla Home

Motorsport

pubblicato il 18 novembre 2009

F1: Button è ufficialmente alla McLaren

Per lui "la vita è una sfida continua ed è importante porsi sempre nuovi obiettivi"

F1: Button è ufficialmente alla McLaren

Come spesso accade negli ultimi tempi, le indiscrezioni relative alla F1 trovano conferma nei comunicati ufficiali. Il presunto passaggio di Button in McLaren non fa eccezione e così, la scuderia di Woking ha annunciato l'arrivo del campione del mondo 2009. Sarà la prima volta nella massima formula che un team schiererà in pista i detentori del titolo piloti dei due anni precedenti.

"E' sempre difficile decidere di lasciare una squadra, quando ci sei stato per tanto tempo - ha detto Button - non dimenticherò mai la Brawn, con cui ho vinto il titolo. Ma la vita è una sfida continua ed è importante porsi sempre nuovi obiettivi. Ho deciso di andare alla McLaren Mercedes anche perché non si può rimanere insensibili alla storia di questa fenomenale squadra. E' uno dei grandi marchi dello sport mondiale e il suo palmares è ricco di nomi pesanti: Emerson Fittipaldi, James Hunt, Niki Lauda, Alain Prost, Ayrton Senna, Mika Hakkinen e, naturalmente, Lewis Hamilton. Ho seguito la McLaren sin da quando ero un ragazzino. Ora mi sembra incredibile far parte di questo sogno".

Un sogno che dovrebbe rendere al campione del mondo in carica circa 6 milioni di sterline (poco più di 6 milioni e mezzo di euro al cambio attuale), una cifra che alla Brawn non potevano permettersi, secondo le recenti dichiarazioni di Nick Fry: "Lavoriamo con un budget e ciò che spendiamo in un settore non lo possiamo spendere in un altro". Ma con l'arrivo della Mercedes il team fondato da Ross Brawn avrà a disposizione un capitale decisamente superiore e la decisione presa da Button lascia supporre che i vertici della Stella a Tre Punte abbiano optato per un altro driver per sfidare McLaren, Ferrari e Red Bull, mantenendo nel contempo il campione del mondo su una monoposto spinta da un propulsore della Casa.

[ Foto: Flickr.com ]

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport , formula 1


Top