dalla Home

Tuning

pubblicato il 25 novembre 2009

Una BMW M3 E46 da 459 CV

Kneibler Autotechnik mette il turbo alla terza generazione M3

Una BMW M3 E46 da 459 CV
Galleria fotografica - Una BMW M3 E46 da 459 CV Galleria fotografica - Una BMW M3 E46 da 459 CV
  • Una BMW M3 E46 da 459 CV  - anteprima 1
  • Una BMW M3 E46 da 459 CV  - anteprima 2
  • Una BMW M3 E46 da 459 CV  - anteprima 3
  • Una BMW M3 E46 da 459 CV  - anteprima 4
  • Una BMW M3 E46 da 459 CV  - anteprima 5
  • Una BMW M3 E46 da 459 CV  - anteprima 6

Nonostante la BMW M3 E90/92 sia considerata unanimemente un successo, c'è chi pensa che la precedente E46 abbia ancora molto da dare. In pista e sul mercato era considerata un riferimento e poi il suo 6 cilindri in linea è stato premiato nel 2001 come International Engine of the Year e dal 2001 al 2006 come miglior motore della classe da 3000 a 4000 cc, prima di cedere lo scettro al V8 che lo ha sostituito.

E' di questo avviso il preparatore tedesco Kneibler Autotechnik, che ha rispolverato una M3 di terza generazione e ne ha fatto una seria "competitor" della attuale versione siglata "Motorsport". Adottando un turbocompressore con intercooler e una riprogrammazione della centralina di gestione, il glorioso 3.2 sei cilindri in origine aspirato da 343 CV ha raggiunto 456 CV e 498 Nm di coppia, valori che superano l'attuale 8 cilindri da 4 litri che di cavalli ne vanta 420 ed ha una coppia di 400 Nm.

Costo dell'operazione: 13.000 euro, a cui possono essere aggiunti 1.350 euro per lo scarico sportivo. Altri upgrade proposti dalla firma tedesca includono un nuovo impianto frenante con pinze StopTech a 6 e 4 pistoncini all'anteriore e al retrotreno, kit di barre stabilizzatrici e molle KW-Sport e, addirittura, un kit di portiere a forbice in stile Lamborghini che viene commercializzato a 1.990 euro.

Autore:

Tag: Tuning , Bmw , tuning


Top