dalla Home

Motorsport

pubblicato il 5 novembre 2009

F1: Ecclestone vorrebbe 20 GP

Già dal 2010 ci saranno 19 gare

F1: Ecclestone vorrebbe 20 GP

Il business è l'anima della F1 e Bernie Ecclestone ne è pienamente consapevole: non a caso nel corso delle ultime stagioni sono apparsi nuovi circuiti in scenari diversi. L'ultimo GP di Abu Dhabi, ad esempio, è il prodotto del connubio tra il giro d'affari che circonda la F1 e lo spettacolo di una location esotica ed esclusiva.

Adesso, il patron della massima formula vorrebbe portare il numero di gare ad un massimo di 20: "ho sempre detto che un calendario con 20 gare a stagione era un obiettivo possibile da raggiungere e ci sono sempre più persone che accettano questa idea". Ovviamente, con il numero di test privati ridotto in maniera drastica, le squadre potrebbero impiegare gli spazi precedentemente dedicati allo sviluppo per correre, come suggerisce lo stesso Bernie. "Nessuno ha bisogno di prove private. Ho sempre pensato che le prove private costassero dei soldi e che le corse invece fossero una fonte di guadagno".

Una posizione discutibile, soprattutto per i team di vertice, che hanno bisogno di sperimentare sempre nuove soluzioni aerodinamiche per rinnovare la propria superiorità tecnica gara dopo gara.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport , formula 1 , VIP


Top